FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Sabotare la Tav", assolto Erri De LucaGiudici:niente istigazione a delinquere

Lo scrittore a processo a Torino con lʼaccusa di aver aizzato i No Tav a compiere atti fuori dalla legge. Ma per i magistrati il "fatto non sussiste"

"Sabotare la Tav", assolto Erri De LucaGiudici:niente istigazione a delinquere

Erri De Luca è stato assolto a Torino, "perché il fatto non sussiste", dall'accusa di istigazione a delinquere. La sentenza è stata accolta dagli applausi dei numerosi No Tav presenti in tribunale a Torino. In aula lo scrittore aveva confermato la propria idea: "Confermo la mia convinzione che linea sedicente ad Alta Velocità va intralciata".

Erri De Luca: "E' stata impedita un'ingiustizia" - "E' stata impedita una ingiustizia, quest'aula è un avamposto sul presente prossimo". Sono le prime parole pronunciate da Erri De Luca, dopo che il tribunale di Torino lo ha assolto dall'accusa di istigazione a delinquere per alcune interviste in cui sosteneva che la Tav va sabotata.

"Ora mi sento tornato un cittadino qualunque. Ma La Valle di Susa resta una questione che mi riguarda". Dice ancora De Luca subito dopo la sua assoluzione. "Di questo processo mi rimane la grande solidarietà delle persone che mi hanno sostenuto, in Italia e in Francia", aggiunge lo scrittore napoletano. "La sentenza - prosegue - ribadisce il valore dell'articolo 21 della Costituzione. Ho letto sui giornali della telefonata di Hollande a Renzi, ma non credo che abbia influito sulla sentenza".

Legali Ltf: intellettuali dovrebbero rispettare limiti - "Rispettiamo la decisione del giudice, non ne faremo una battaglia campale, ma nei momenti di tensione sociale ci sono dei limiti che soprattutto gli intellettuali dovrebbero rispettare". Lo afferma l'avvocato Alberto Mittone, legale di Ltf, la società italo-francese che si è occupata del progetto e delle opere preparatorie della Torino-Lione che nel settembre 2013 aveva denunciato Erri De Luca.

Legali De Luca: "C'è limite anche alla repressione" - "Questa sentenza riporta le cose al posto giusto e dimostra che non avremmo dovuto essere qui". Lo afferma il legale di Erri De Luca, avvocato Gianluca Vitale, commentando l'assoluzione. "Mi auguro che la Procura e la Digos di Torino - aggiunge - capiscano che c'è un limite anche all'attività di repressione. La libertà di pensiero deve essere tale in Valle di Susa come nel resto del Paese".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali