FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Milano, attraversa i binari ascoltando musica: 19enne uccisa dal Frecciarossa

Eʼ successo intorno alle 8 alla stazione di Milano Certosa. Lisa Digrisolo, studentessa e modella, non si è accorta del convoglio in arrivo

Una 19enne è stata travolta e uccisa dal treno Frecciarossa Torino-Napoli a Milano, alla stazione Certosa. La studentessa e modella Lisa Digrisolo, secondo la ricostruzione della Polfer, attorno alle 8 ha attraversato i binari mentre, con le cuffiette nelle orecchie, ascoltava musica: non si è quindi accorta dell'arrivo del convoglio, che l'ha centrata in pieno. Inutili i tentativi di soccorso.

Lisa Digrisolo, la 19enne travolta e uccisa dal Frecciarossa a Milano

Studentessa e modella, stava ascoltando la musica quando è giunto il treno ad alta velocità

leggi tutto

I passeggeri a bordo sono stati fatti salire su un altro treno circa 50 minuti dopo l'incidente. La circolazione, spiegano le Ferrovie dello Stato, non si è mai interrotta ma ci sono stati disagi.

Rallentamenti sulle linee - L'incidente ha avuto effetti sulla circolazione ferroviaria che ha subito rallentamenti, dalle 7.50 alle 11, nel nodo di Milano, sulla linea AV Torino - Milano e sulla linea convenzionale Novara/Varese - Milano. Le Ferrovie dello Stato hanno poi fatto sapere che lo stop del treno è stato necessario per consentire all'Autorità giudiziaria di effettuare i rilievi di rito. Dodici treni AV, due Eurocity e 12 regionali hanno registrato ritardi fino a 40 minuti. Due regionali sono stati limitati nel loro percorso.

Nel 2015 57 pedoni uccisi dai treni - Il numero dei pedoni che vengono investiti mentre attraversano i binari cresce sempre più. Secondo i dati provvisori dell'Ansf, l'Autorità nazionale per la sicurezza nelle ferrovie, nel 2015 ci sono stati 89 incidenti in crescita dell'11% rispetto all'anno precedente. I decessi sono stati 57.

"Il problema dei pedoni è allarmante - dichiara il direttore dell'Ansf, Amedeo Gargiulo - C'è una mancanza di educazione ferroviaria che riguarda anche, ma non solo, gli stranieri, spesso abituati nei loro Paesi a camminare lungo i binari come se fossero strade".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali