FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Roma, festa per il Celebration Day: registrate le prime unioni civili

Dopo anni di convivenza, 17 coppie omosessuali ed eterosessuali hanno visto convalidare i loro "sì" nella sala della Protomoteca

Roma, festa per il Celebration Day: registrate le prime unioni civili

Anelli, baci e foto ricordo: è festa in Campidoglio per il Celebration Day, in occasione del quale si iscrivono nel registro delle unioni civili diciassette coppie omosessuali ed eterosessuali. In sala della Protomoteca, davanti ai consiglieri celebranti, uomini e donne hanno visto convalidare i loro "sì" a partire dagli attori Michela Andreozzi e Massimiliano Vado. "Una splendida occasione per i nostri figli", dice una mamma.

Roma, festa per il Celebration Day: registrate le prime unioni civili

Nella sala ad assistere alla cerimonia ci sono parenti e amici dei protagonisti della giornata, anziani e bambini, che applaudono emozionati. "E' una giornata bellissima, piena di colore e di gente che si vuole bene, un passo in più verso la civiltà" afferma Carla, un'amica di vecchia data di una delle coppie. Ad aprire la giornata è stata l'assessore alle Pari Opportunità di Roma Alessandra Cattoi, che ha dichiarato: "Roma è la città dei diritti, dei diritti per tutti. Avere a Roma il registro delle unioni civili è simbolicamente molto importante".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali