FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Napoli, pinza dimenticata in addome durante un intervento allʼutero: aperta inchiesta

Lʼallarme è scattato dagli stessi sanitari che dopo lʼoperazione non hanno trovato lʼattrezzo chirurgico

Una donna di 49 anni nel giorno di Pasqua ha subito un intervento all'ospedale Loreto Mare di Napoli per la rimozione di un divaricatore chirurgico. Lo strumento era stato probabilmente lasciato nel corso del precedente intervento all'utero che aveva subito poche ore prima. A denunciare l'accaduto ai carabinieri del Nas è stato il commissario della Asl Napoli 1. I militari si sono recati in ospedale ed hanno sequestrato la cartella clinica. Aperta un'inchiesta interna.

Secondo quanto si è appreso la 49enne è entrata in sala operatoria, la prima volta, mercoledì 17 aprile per un intervento finalizzato a risolvere problematiche legate a un utero fibromatoso. La donna ha iniziato a lamentare dolori all'addome qualche ora dopo l'intervento chirurgico. I sanitari hanno eseguito degli accertamenti e si sono accorti della presenza della placca divaricatoria nell'addome della paziente, e il giorno di Pasqua è stata nuovamente sottoposta a intervento chirurgico.

Disposta, dal commissario Ciro Verdoliva, un'indagine interna. Secondo quanto si è appreso l'allarme dei sanitari sarebbe scattato subito dopo il conteggio post operatorio dei ferri chirurgici: la pinza chirurgica mancava infatti all'appello.

"Questa mattina sono venuto a conoscenza di quanto accaduto al Loreto Mare: ho immediatamente disposto indagine interna finalizzata ad appurare la veridicità di quanto accaduto con dettaglio e precisi riferimenti a fatti e protagonisti. La relazione dovrà essere inviata entro il 29 aprile e dovrà evidenziare eventuali responsabilità e/o comportamenti così da permettere la valutazione di eventuali azioni conseguenziali", ha commentato il commento del commissario dell'Asl Napoli 1, Ciro Verdoliva.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali