Ascoli Piceno e il suo Fritto Misto

Fino al 4 maggio gli eventi da “10 in pastella”

- I buoni sapori si danno appuntamento ad Ascoli Piceno fino a domenica 4 maggio con la decima edizione di Fritto Misto, la kermesse, che accompagna turisti e visitatori tra mille delizie del palato. In Piazza Arringo, per tutta la durata della manifestazione, il Palafritto accoglie i buongustai dalle ore 12 alle ore 15 e dalle 18 alle 23, con i tradizionali sapori mediterranei, ma anche con le prelibatezze esotiche e con quelle internazionali. Tra arancini, olive e panzerotti di casa nostra, empanadas peruviane, pita gyros greche, tempura giapponesi e molto altro ancora, si corre una vera e propria maratona del gusto. Il filo conduttore è ovviamente la frittura

Ascoli Piceno e il suo Fritto Misto

Per celebrare il goloso modo di cuocere i cibi in occasione dei 10 anni della manifestazione, viene presentato un esclusivo libro: "10 in pastella - Ricette e personaggi di Fritto Misto", una voluttuosa raccolta di 50 ricette che negli anni hanno decretato il successo di Fritto Misto, portando la kermesse alla ribalta nazionale perché, come si legge nella prefazione "Una cosa è certa: fra tutti i cibi, il fritto è il più amato".

Per partecipare alla manifestazione e degustare le tante varietà di frittura, basta acquistare l'apposito ticket in vendita presso l'Info Point di Piazza Arringo al costo di 10,00 euro. Il biglietto dà diritto a tre assaggi di frittura e a una degustazione Meletti, una di Acqua Fiuggi e una di Piceno Open presso gli stand dedicati.

Oltre alle degustazioni, ci sono i laboratori e gli showcooking organizzati presso l'Area Eventi e l'attesissimo special event: I Menù 10 e Lode con un Poker di Chef! I Maestri di cucina Enrico Mazzaroni, Moreno Cedroni, Aurelio Damiani ed Errico Recanati, attesi ospiti della kermesse, organizzata come di consueto dalla Tuber Communications e dall’Agenzia Sedicieventi. Da non perdere anche le Lezioni da bere, con gli assaggi di vino e birra previsti presso il Polo Degustazioni.

Merita una visita lo spazio dedicato al progetto di filiera Piceno Open, perché Fritto Misto contribuisce anche all’economia del territorio, e l’area riservata a Piceno Senso Creativo, perché la kermesse fa da vetrina agli eventi della zona che promuovono e diffondono tutti i prodotti dell’enogastronomia picena. Le Lezioni da bere, gli assaggi di vino e birra previsti presso il Polo Degustazioni, rappresentano un altro momento imperdibile dell’edizione 2014.

Tutte le informazioni sono sul sito Web www.frittomistoallitaliana.it

Per conscere le condizioni del tempo ad Ascoli Piceno, consulta il sito www.meteo.it

TAG:
Fritto Misto
Ascoli piceno