FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

David Lynch strega Cannes: "Twin Peaks viveva nel mio subconscio"

Il regista ha presentato sulla Croisette la terza stagione della sua serie culto

David Lynch strega Cannes: "Twin Peaks viveva nel mio subconscio"

Dalla Loggia Nera al red carpet del Festival di Cannes 2017. Sulla Croisette è sbarcato David Lynch per presentare la nuova stagione del suo cult tv "Twin Peaks", rinato, 25 anni dopo. "L'unico modo per spiegare questo mio ritorno è l'amore che ho per quell'universo. Forse era rimasto nel mio subconscio". Il regista ha stupito tutti rivelando di non aver nessuna voglia di mollare con il cinema: "Continuerò a lavorare: sono state solo interpretate male alcune mie parole".

Il regista di Mulholland Drive ha raccontato a Cannes: "So che ci sono molte teorie su Internet su un follow-up previsto 25 anni fa, ma non è vero. Abbiamo gradualmente creato diciotto episodi che, dal nostro punto di vista, costituiscono un film di diciotto ore diviso in diciotto parti. Tutto qui. Non abbiamo avuto alcun problema nel ritornare ad immergerci nel mondo di Twin Peaks. Lavorare nuovamente sulla serie era per me un lungo viaggio meraviglioso e piacevole, dall'inizio alla fine".

Il cast riunisce più di 200 attori, tra cui Kyle MacLachlan, Mädchen Amick, Sherilyn Fenn, Sheryl Lee, James Marshall e David Duchovny e volti nuovi come Naomi Watts, Amanda Seyfried, Monica Bellucci e Tim Roth. Ma questo "affollamento" per Lynch non è un problema: "La sfida più grande che dobbiamo affrontare come artisti è costruire ogni cosa del nostro lavoro nel migliore dei modi possibile e mai deviare dall'obiettivo finale. E poi - conclude - la trama di questa storia ha bisogno di un cast grande".

"Twin Peaks", una serie cult

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE