FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Allarme meningite, vaccinazione di massa per la popolazione in Toscana

Accordo dopo il vertice al Ministero: la vaccinazione sarà gratuita per tutti i cittadini della Asl Toscana Centro; ticket ridotto per chi ha oltre 45 anni e vive nel resto della Toscana

Allarme meningite, vaccinazione di massa per la popolazione in Toscana

Nelle aree della Toscana che hanno registrato negli ultimi mesi un significativo aumento di casi di meningite verrà effettuata una "vaccinazione intensiva" della popolazione. "Vista la grande quantità di vaccini necessaria sarà avviata una negoziazione con le aziende per i prezzi", ha sottolineato il presidente dell'Istituto superiore di Sanità Walter Ricciardi.

Diverse le azioni di intervento nella regione concordate martedì mattina nel corso dell'incontro al Ministero della Salute tra il ministro Beatrice Lorenzin, l'assessore regionale toscano alla Salute Stefania Saccardi, il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità Walter Ricciardi, il direttore generale della Prevenzione sanitaria del ministero Ranieri Guerra e il direttore generale di Aifa Luca Pani. Tra queste, la costituzione di un'unità di monitoraggio permanente composta da membri di Regione Toscana, ministero della Salute e Istituto Superiore di Sanità, per valutare sotto il profilo epidemiologico quello che sta accadendo in Toscana, e soprattutto in una parte della regione, a proposito della diffusione del meningococco C, e uno studio condotto dall'Istituto Superiore di Sanità sulla durata della protezione vaccinale.

Inoltre, è stata disposta la vaccinazione gratuita per tutti i cittadini di qualsiasi età che vivono nell'area della Asl Toscana Centro e ticket ridotto per i cittadini oltre i 45 anni che vivono nel resto della Toscana.

A oggi sono 12 i casi di meningite che si sono verificati in Toscana nel 2016: 10 da meningococco C, 1 da meningococco B, 1 W. Nel 2015 si sono registrati 38 casi: 31 ceppo C, 5 ceppo B, 1 ceppo W, 1 non tipizzato. Le morti dall'inizio del 2015 sono 9: 8 riconducibili al gruppo C, 1 al gruppo B.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali