FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Terremoto, Renzi: ci vorrà tempo ma ricostruiremo tutto

Il premier: tra giovedì e venerdì il cdm varerà il nuovo decreto legge con le misure per le zone colpite dal sisma

"C'è un'emergenza della ricostruzione. Ci vorrà tempo e ce la faremo, non c'è la bacchetta magica. Ma lo faremo, anche se ci vorrà tanto tempo". Lo ha detto Matteo Renzi a Preci, in Umbria. Il premier ha poi aggiunto: "Nessuna deportazione, abbiamo messo a disposizione gli alberghi e poi l'obiettivo è studiare dei moduli per permettere alle persone di restare vicino alle loro case".

Terremoto, il premier Renzi con la moglie Agnese in visita a Preci

Renzi conferma che tra giovedì e venerdì il cdm varerà il nuovo decreto legge con le misure per le zone terremotate. "Ci vogliono energia e decisione, la sfida e tutt'altro che facile", scandisce parlando con i giornalisti al termine della messa officiata da Vescovo nella cittadina di Preci.

Il presidente del Consiglio si rende conto delle preoccupazioni dei cittadini per le loro case ("preoccupazione fisiologica" ha detto) nel caso di un loro allontanamento in località sicure tra la costa marchigiana e il lago Trasimeno, in attesa dei prefabbricati che - ricorda - saranno pronti entro 6-7 mesi.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali