FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Roma, Berlusconi: "Trionferà Bertolaso e daremo un avviso di sfratto a Renzi"

In vista delle Comunali il leader di Forza Italia chiede lealtà a Salvini. Sui grillini, "non sanno amministrare". "Marchini? Sarebbe un voto sprecato"

Roma, Berlusconi: "Trionferà Bertolaso e daremo un avviso di sfratto a Renzi"

"Alle Comunali di Roma vincerà Guido Bertolaso al primo turno". Ne è certo il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, che invita gli alleati di centrodestra, in particolare il leghista Matteo Salvini, alla lealtà. "E' evidente che tutte le incertezze al nostro interno favoriscono gli avversari", sottolinea. "Il voto di giugno - aggiunge - potrà essere un primo avviso di sfratto al governo, non eletto, di Renzi".

Comunali Roma, "Salvini malconsigliato" - "Temo che Salvini negli ultimi giorni sia stato malconsigliato", spiega Berlusconi a Il Messaggero in merito ai dubbi espressi dal leader del Carroccio sulla candidatura a sindaco della Capitale dell'ex capo della protezione civile. "Si è fatto trascinare in un gioco di veti e antipatie personali tra esponenti della politica romana", prosegue. Ma è Bertolaso il "miglior candidato in assoluto".

"Niente patti segreti con Renzi" - Il leader di Forza Italia poi nega con fermezza la tesi di Francesco Storace (La Destra), secondo il quale esiste un patto segreto con il premier Matteo Renzi per dare il Campidoglio al Pd. "Queste sono solo battute paradossali. Perché mai il centrodestra avrebbe dovuto, a Roma o altrove, allestire una farsa come questa?", minimizza.

"I grillini non sanno amministrare" - Parlando della candidata grillina, Berlusconi dice: "Persone a me vicine mi hanno parlato bene di Virginia Raggi, ma bisogna saper amministrare e il Movimento 5 Stelle ha dimostrato di non saperlo fare nemmeno nelle piccole città". Poi lancia un affondo su Alfio Marchini, anche lui in corsa per il Campidoglio: "Chi lo vota fa solo un favore alla sinistra".

"Il governo affossa la ripresa economica"
- Nell'intervista a tutto tondo c'è spazio anche per l'economia. "Non conosco dati che dimostrino una ripresa nel nostro Paese", afferma Berlusconi. "Più debito pubblico, più tasse, più disoccupazione, più poveri, più immigrati": questo il lavoro fatto dal governo Renzi secondo il leader Fi che aggiunge: "Non credo ci sia da vantarsene".

"Sulla Libia il premier è un dilettante" - Parlando del caos in Libia, Berlusconi mette in luce come "il governo italiano cambi idea quasi ogni giorno. Si rivendica la guida di un'operazione militare, che non si capisce come dovrebbe svolgersi, il giorno dopo si esclude drasticamente un impegno delle nostre truppe". "La voglia di protagonismo si somma, davvero, al dilettantismo. Che guaio!", conclude.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali