FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Panettone

Panettone
panettone
  • DIFFICOLTA" difficile
  • PREPARAZIONE 48h
  • PORZIONI un panettone da 750 g

Il panettone è il dolce di Natale per antonomasia. Di origini lombarde e con varianti piemontesi e venete, il panettone è un dolce lievitato arricchito da uvetta e canditi, immancabile sulla tavola delle feste di tutti gli italiani! Come vi dicevo anche per il pandoro (trovate qui la ricetta passo per passo), preparare il panettone in casa è stato molto soddisfacente e ha richiesto molte prove, qualche notte insonne e una buona planetaria :) I molti passaggi e i numerosi ingredienti vi faranno sembrare questa ricetta molto complessa ma vi assicuro che con un po’ di attenzione e molto tempo a disposizione riuscirete a portare in tavola il panettone di Natale fatto con le vostre mani.

INGREDIENTI

Per il primo impasto (sera)

  • lievito madre75 g
  • zucchero semolato55 g
  • farina manitoba180 g
  • latte intero a temperatura ambiente85 g
  • tuorli d'uovo a temperatura ambiente2
  • burro a temperatura ambiente45 g

Per il secondo impasto (mattina dopo)

  • la massa del primo impasto
  • farina manitoba100 g
  • zucchero semolato25 g
  • uvetta110 g
  • arancia candita a cubetti45 g
  • cedro candito a cubetti45 g
  • sale4 g
  • tuorli d'uovo a temperatura ambiente2
  • burro a temperatura ambiente45 g
  • acqua gassata a temperatura ambiente25 g
  • miele d'acacia10 g
  • i semi di una bacca di vaniglia

PROCEDIMENTO

Sbattete le uova insieme allo zucchero, aggiungete il latte a filo e il lievito madre a pezzetti.

Continuate aggiungendo la farina setacciata e impastate per circa 10 minuti. Incorporate anche il burro morbido a fiocchetti e continuate a impastare con il gancio per altri 10 minuti.

Trasferite il tutto in una grande ciotola unta, fate lievitare a circa 30 gradi per 10-12 ore (l’impasto dovrà triplicare). Il mattino seguente ammollate l’uvetta in acqua fredda per 10 minuti, strizzatela e asciugatela con un canovaccio pulito. Sbattete i tuorli con lo zucchero,

aggiungete il miele, i semi di vaniglia e alla fine il sale. Incorporate con il gancio la farina setacciata.

Unite quindi la massa del primo impasto e impastate bene sempre a velocità 1. Aggiungete il burro morbido a fiocchetti poco per volta. Unite quindi l’uvetta

e i canditi. Fate riposare la massa ottenuta (del peso di circa 850 g) in un luogo tiepido a circa 30 gradi per 30 minuti.

Ungete leggermente con il burro un piano di lavoro, trasferitevi l’impasto e ruotatelo fra le mani unte di burro senza staccarle dal piano per dargli una forma circolare regolare. Trasferite quindi il panetto al centro del pirottino di carta e fatelo lievitare, coperto da una canovaccio, sempre a 30 gradi. Proseguite il resto della lievitazione a temperatura ambiente fino a quando l’impasto non avrà raggiunto il bordo dello stampo di carta (durante l’ultima ora lasciate il panettone all’aperto per far formare una leggera crosta). Incidete a croce la superficie del panettone con una lametta o un coltellino affilatissimo, cercando di andare troppo in profondità.

Allargate leggermente verso l’esterno gli angoli e ponete al centro una noce di burro. Cuocete il panettone di Natale in forno preriscaldato a 200° per circa 15 minuti e proseguite il resto della cottura a 180° per circa 45-50 minuti. Verificate la cottura con uno spiedino. Quando il panettone sarà cotto, sfornatelo e infilate alla base un ferro da calza che vi consentirà di lasciarlo capovolto (magari sospeso fra due sedie) fino a quando non sarà completamente freddo.

Ponete il panettone di Natale in un sacchetto di plastica per conservarlo bene e a lungo.