FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Troppe "attenzioni" per Gabriel Garko, la pm del crollo di Sanremo nei guai per le frasi sui social

Il Csm ha avviato un procedimento disciplinare per Barbara Bresci, titolare dellʼinchiesta sullʼesplosione della villetta in cui lʼattore era rimasto ferito

Barbara Bresci, il pm titolare dell'inchiesta sull'esplosione della villetta di Sanremo nella quale Gabriel Garko era rimasto ferito, è finita nei guai per aver tributato troppe "attenzioni" social per l'attore durante il Festival della Canzone italiana. Il Csm ha infatti dato via a un procedimento disciplinare nei confronti del magistrato, che su Facebook ha difeso il suo beniamino dalle critiche sulla bellezza "sfiorita" e sulla presunta omosessualità.

A segnalare alle autorità competenti gli apprezzamenti della Bresci sono stati sia i colleghi della procura di Imperia sia lo staff del Festival. Nei giorni successivi all'esplosione della villa, avvenuta il 1° febbraio, la pm partecipò ai sopralluoghi e interrogò lo stesso Garko per far luce sull'incidente.

Come spiega a La Repubblica il procuratore capo Giuseppe Geremia, "ritenendo inopportune le esternazioni" della Bresci "per questioni attinenti al decoro e all'equilibrio della professione nonché potenzialmente dannose per il prestigio dell'istituzione giudiziaria", fu deciso di sollevare la collega dall'incarico di titolare dell'inchiesta, "per affidare il fascicolo al procuratore aggiunto Maria Grazia Pradella, da pochi mesi a Imperia".

Le frasi su Facebook - Nelle frasi pubblicate sul suo profilo Facebook, e oggi rimosse, Barbara Bresci si era lanciata in difese e interventi celebrativi nei confronti di Garko. Eccone un estratto: "Era bello? L'hai guardato anche per me?", chiede un'amica. Bresci: "Eccome...". Un'altra: "Ti sei rifatta gli occhi?". E la pm: "Sì". Scorrendo i commenti e altri apprezzamenti simili, compare anche l'intervento "risolutore" di un uomo: "Si calmi dottoressa...".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali