FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Insieme, fino alla fine - Il percorso delle cure palliative

La storia di Matilde, morta allʼetà di 14 anni, e del suo percorso, nellʼultimo anno e mezzo di vita, affiancata dallʼéquipe di cure palliative dellʼAsst Nord Milano

13 ottobre 2017, Giornata Mondiale delle cure palliative pediatriche - Secondo la definizione del'Organizzazione Mondiale della Sanità, "le cure palliative sono un approccio che migliora la qualità della vita dei malati e delle famiglie che si confrontano con i problemi associati a malattie inguaribili, attraverso la prevenzione e il sollievo dalla sofferenza per mezzo dell’identificazione precoce, dell'approfondita valutazione e del trattamento del dolore e di altri problemi, fisici, psico-sociali e spirituali".

La storia di Matilde - Matilde ha sei mesi quando i genitori scoprono che soffre di neurofibromatosi, una malattia di tipo tumorale. Nel corso degli anni sono tante le cure e gli interventi da affrontare. Matilde lotta per 14 anni, fino al 5 agosto del 2014. "L'ultimo anno e mezzo è stato accettabile solo grazie all'aiuto dei medici dell'équipe di cure palliative dell'Asst Nord di Milano che l'ha seguita - racconta la madre Laura -. Solo grazie a loro, Matilde ha potuto vivere l'ultima parte della sua vita come una bambina e non solo come una malata".

Con la collaborazione della Fondazione Floriani

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali