ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
21/9/2006

Bologna, stesso stupro dopo 10 anni

Pensionato ripete violenza su 19enne

Un uomo di 65 anni è stato arrestato dai carabinieri, su disposizione del Pm di Bologna, Gabriella Tavano, con l'accusa di aver abusato di una ragazza di 19 anni, la stessa che aveva violentato 10 anni prima. La ragazza ha raccontato ai carabinieri di essere stata avvicinata dall'uomo che, armato di coltello, l'avrebbe costretta a salire sulla sua auto. Una volta arrivati in aperta campagna il pensionato avrebbe poi abusato di lei.

L'episodio sarebbe accaduto in un parco pubblico di un paese della provincia bolognese. La ragazza ha raccontato ai carabinieri di essere stata avvicinata dall'uomo, un ex collega del padre deceduto qualche tempo fa che, costringendola a salire sulla sua auto e poi abusando di lei. Il giorno seguente la giovane ha riferito l'accaduto a una assistente sociale che l'ha convinta a denunciare tutto ai carabinieri.

Una settimana fa la sostituta procuratrice Gabriella Tavano ha disposto il fermo con l'ipotesi d'accusa di violenza sessuale aggravata dall'uso di arma. Il gip di Bologna Valentina Tecilla non ha convalidato il fermo ma ha disposto per il presunto violentatore la custodia in carcere per il pericolo di reiterazione del reato e di inquinamento di prove. Dagli accertamenti dei carabinieri è emerso che l'uomo, sposato e con un figlio, era stato condannato con sentenza definitiva dalla Corte di Cassazione nel 2004 a 3 anni e 6 mesi di reclusione per aver abusato nel 1996 della ragazza, che all'epoca aveva nove anni.

Attualmente stava scontando il residuo della pena in regime di affidamento in prova ai servizi sociali nella propria abitazione. L'avvocato Davide Cesana, legale del pensionato, ha preannunciato ricorso al Tribunale del Riesame: "Il mio cliente sostiene di avere un alibi per il giorno della presunta violenza - ha spiegato il difensore - Inoltre il tipo di abuso denunciato dalla ragazza non sarebbe compatibile con una patologia fisica di cui soffre il mio assistito".

"Nel corso dell'interrogatorio davanti al Gip il mio assistito ha riferito che la mattina della presunta violenza si trovava altrove e in compagnia di un'altra persona che presto verrà sentita dal magistrato", ha detto ancora Cesena, ha anche ricordato un episodio avvenuto tre anni fa che coinvolse la vittima e il presunto violentatore: "Nell'aprile del 2003 la ragazza denunciò il mio cliente sostenendo che questi aveva più volte tentato di investirla con la sua automobile. A corredo della denuncia fornì un elenco di testimoni che una volta sentiti dalla magistratura smentirono la ricostruzione della ragazza. Il fascicolo si chiuse poi con l'archiviazione. Voglio sottolineare - ha continuato il legale - che anche nel caso della precedente condanna il mio assistito si è sempre professato innocente e la sentenza di colpevolezza si è basata esclusivamente sull'attendibilità del racconto della vittima".

IN PRIMO PIANO
context=|polymedia.skiptransform=true| 2009/12/29 cronaca true false normale false 30 NO mediavideo prova num1 blu ciao ciao blu true true true true 2010/01/07 Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione&#160; ogni anno sforna questa volta sono state spedite al <strong>Teatro Nazionale di Milano</strong>&#160;per vedere uno dei più riusciti musical del momento, "<strong>La Bella e la Bestia",</strong> ma non solo...&#160;Lì hanno&#160;anche&#160;incontrato&#160;l'intero cast prima dello spettacolo. true false false Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione! false gossip NO mediavideo mv: Amici a "La Bella e la Bestia" box: Amici a "La Bella e la Bestia" blu art: Amici a "La Bella e la Bestia" mv:ragazzi di Maria De Filippi a teatro box:ragazzi di Maria De Filippi a teatro blu art:ragazzi di Maria De Filippi a teatro true true true true normale false 30 normale 2010/01/12 cronaca true false prova box fotogallery NO mediavideo blu blu true true true true normale false 30 box_fotogallery 2010/01/15 true C_2_articolo_8_foto1.jpg false false L'allarme dell'ambasciata sui rischi per la salute è,&#160;per il secondo cittadino della città partenopea, "inopportuno, perché interviene ad emergenza superata". false gossip NO mediavideo SCUSE DAGLI USA SCUSE DAGLI USA blu La Iervolino contro l'ambasciata Rifiuti a Napoli, la Iervolino contro l'ambasciata blu true true true true Prova Fotog1 true prova Fotog 2 false Il video numero 1 true Aereo in decollo true normale false 30 normale 2010/01/15 true C_2_articolo_9_foto1.jpg La Suprema Corte ha ritenuto giustificato il licenziamento di un impiegato di Telecom. false cronaca NO mediavideo CASSAZIONE CASSAZIONE blu CASSAZIONE SMS da cellulare aziendale: licenziato Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale rosso Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale true true true true Cosa ne pensi? http://www.tgcom.it/sondaggi/ true La sentenza http://www.cassazione.it/ false normale false 30 normale Scene di guerriglia urbana con auto distrutte a Rosarno, nella Piana di Gioia Tauro, per la rivolta di alcuni lavoratori extracomunitari accampati in condizioni inumane in una fabbrica in disuso. A fare scoppiare la protesta il ferimento, da parte di ignoti, di alcuni extracomunitari con un'arma ad aria compressa. cronaca Immigrati aggrediti, rivolta a Rosarno<BR>La protesta in strada è ripresa oggi blu medio Immigrati feriti con colpi di armi ad aria compressa: scatta la protesta violenta rosso C_2_box28x12_1_foto1.jpg C_2_box28x12_1_foto2.jpg C_2_box28x12_1_foto3.jpg false false entrambi cronaca La rivolta http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo470535.shtml false Le immagini della guerriglia http://www.tgcom.mediaset.it/fotogallery/fotogallery6516.shtml true cronaca/cronacaindex1 s28x12=1&id_zoom28x12=1&id_dilatua28x12=1 cronaca Milano, schianto in centro: un morto Foto di Milano <p>Cresce di giorno in giorno l'eco per gli scontri del fine settimana nel centro calabrese: il ministero degli Esteri egiziano chiede al governo di intervenire e promette di sollevare il caso</p> C_2_fotogallery_1_foto1.jpg C_2_fotogallery_1_foto2.jpg C_2_fotogallery_1_foto3.jpg cronaca prova num1 ciao ciao true