ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
12/2/2006

Donna morta a Padova,è omicidio

Nuovo interrogatorio per l'ex marito

Sembrava un suicidio, invece la donna trovata morta in un appartamento di Padova è stata uccisa. Lo ha rivelato l'autopsia sul corpo di Elena Fioroni, la 31enne madre di due figli piccoli. La vittima sarebbe stata avvelenata. Gli inquirenti hanno fermato e interrogato il marito 35enne, medico, che però nega tutto. Previsto per domenica un nuovo interrogatorio dell'uomo accusato di omicidio premeditato pluriaggravato.

L'uomo, Luca Capuzzo, è stato sottoposto sabato per molte ore ad un pressante interrogatorio durante il quale non ha però mai ammesso nessuna colpa, ribadendo la sua assoluta estraneità sull'accaduto. La svolta delle indagini si è avuta dopo il risultato dell'autopsia dalla quale è emerso che alla donna sarebbe stata somministrata una sostanza tossica attraverso un'iniziezione effettuata poco prima della morte. Già nel primo sopralluogo dell' abitazione la squadra mobile aveva avuto dubbi sulla morte della donna, madre di due figli, Gaia di 2 anni e Francesco di 4, separata da qualche mese dal marito.

All'origine di tutto pare ci sia un'iniezione fatta la sera prima dall'uomo alla moglie per lenire alla moglie un dolore allo stomaco. I due sarebbero stati assieme fino a tardi nella villa di Voltabarozzo (dove viveva solo lei assieme ad una colf) e Cappuzzo sarebbe stato l'ultima persona ad aver visto Elena Fioroni viva. Quanto è avvenuto in quelle ore è alla base delle indagini della squadra mobile di Padova, che ha anche compiuto una serie di perquisizioni alla ricerca di prove a supporto della tesi di omicidio.

Sembra ormai certo che due sms inviati dal cellulare della vittima alla madre e al marito rappresentino un tentativo di sviare le indagini. A scoprire il cadavere, com'è noto, è stata la colf che vive al piano superiore della villa e che l' altra mattina ha trovato Elena Fioroni esanime, nella doccia del bagno.

IN PRIMO PIANO
context=|polymedia.skiptransform=true| 2009/12/29 cronaca true false normale false 30 NO mediavideo prova num1 blu ciao ciao blu true true true true 2010/01/07 Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione&#160; ogni anno sforna questa volta sono state spedite al <strong>Teatro Nazionale di Milano</strong>&#160;per vedere uno dei più riusciti musical del momento, "<strong>La Bella e la Bestia",</strong> ma non solo...&#160;Lì hanno&#160;anche&#160;incontrato&#160;l'intero cast prima dello spettacolo. true false false Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione! false gossip NO mediavideo mv: Amici a "La Bella e la Bestia" box: Amici a "La Bella e la Bestia" blu art: Amici a "La Bella e la Bestia" mv:ragazzi di Maria De Filippi a teatro box:ragazzi di Maria De Filippi a teatro blu art:ragazzi di Maria De Filippi a teatro true true true true normale false 30 normale 2010/01/12 cronaca true false prova box fotogallery NO mediavideo blu blu true true true true normale false 30 box_fotogallery 2010/01/15 true C_2_articolo_8_foto1.jpg false false L'allarme dell'ambasciata sui rischi per la salute è,&#160;per il secondo cittadino della città partenopea, "inopportuno, perché interviene ad emergenza superata". false gossip NO mediavideo SCUSE DAGLI USA SCUSE DAGLI USA blu La Iervolino contro l'ambasciata Rifiuti a Napoli, la Iervolino contro l'ambasciata blu true true true true Prova Fotog1 true prova Fotog 2 false Il video numero 1 true Aereo in decollo true normale false 30 normale 2010/01/15 true C_2_articolo_9_foto1.jpg La Suprema Corte ha ritenuto giustificato il licenziamento di un impiegato di Telecom. false cronaca NO mediavideo CASSAZIONE CASSAZIONE blu CASSAZIONE SMS da cellulare aziendale: licenziato Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale rosso Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale true true true true Cosa ne pensi? http://www.tgcom.it/sondaggi/ true La sentenza http://www.cassazione.it/ false normale false 30 normale Scene di guerriglia urbana con auto distrutte a Rosarno, nella Piana di Gioia Tauro, per la rivolta di alcuni lavoratori extracomunitari accampati in condizioni inumane in una fabbrica in disuso. A fare scoppiare la protesta il ferimento, da parte di ignoti, di alcuni extracomunitari con un'arma ad aria compressa. cronaca Immigrati aggrediti, rivolta a Rosarno<BR>La protesta in strada è ripresa oggi blu medio Immigrati feriti con colpi di armi ad aria compressa: scatta la protesta violenta rosso C_2_box28x12_1_foto1.jpg C_2_box28x12_1_foto2.jpg C_2_box28x12_1_foto3.jpg false false entrambi cronaca La rivolta http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo470535.shtml false Le immagini della guerriglia http://www.tgcom.mediaset.it/fotogallery/fotogallery6516.shtml true cronaca/cronacaindex1 s28x12=1&id_zoom28x12=1&id_dilatua28x12=1 cronaca Milano, schianto in centro: un morto Foto di Milano <p>Cresce di giorno in giorno l'eco per gli scontri del fine settimana nel centro calabrese: il ministero degli Esteri egiziano chiede al governo di intervenire e promette di sollevare il caso</p> C_2_fotogallery_1_foto1.jpg C_2_fotogallery_1_foto2.jpg C_2_fotogallery_1_foto3.jpg cronaca prova num1 ciao ciao true