ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
6/12/2005

La maestra:Babbo Natale non esiste

Como,immediate le proteste dei genitori

"Babbo Natale non esiste". Con queste parole una maestra delle scuole di Maslianico, in provincia di Como, ha spento tutte le illusioni di un gruppo di alunni di terza elementare. Immediate le proteste di un gruppo di genitori capeggiati da una madre delusa che, per spiegare le sue ragioni, ha preso carta e penna e ha scritto una lettera alla scuola firmando proprio Babbo Natale

Inquadrata nell'ambito di un progetto educativo discusso in precedenza, in realtà la rivelazione shock era stata condivisa dal corpo docenti e da una parte dei genitori. Il momento propizio per svelare il segreto ai piccoli è capitato durante la preparazione di una canzoncina natalizia. Accompagnato da una storia sulla figura di Babbo Natale, il discorso sull'inesistenza del simpatico nonno barbuto è stato affrontato in maniera molto cauta.

Stando a quanto riferito dal corpo docenti, non ci sarebbero stati riferimenti alla religione o a Gesù Bambino. "Babbo Natale non è una credenza di tutti e ho ritenuto di affrontare i vari aspetti nella maniera giusta - ha spiegato la maestra - Mi pare che i genitori, salvo qualche eccezione, abbiano condiviso l'indirizzo e i bambini non siano stati affatto disturbati". A dir la verità una mamma non l'ha presa molto bene e, sentendosi forse scavalcata, ha deciso di protestare contro l'iniziativa e di replicare alla maestra con una lettera scritta proprio da un immaginario Babbo Natale.

"Veramente sono io che non riesco a credere che un adulto, presumibilmente colto e per di più insegnante, non sappia dare delle risposte intelligenti che rispettino un mondo magico, di fantasia sana e corretta, tanto necessario nei giorni in cui viviamo - si legge nella missiva spedita alla scuola da Santa Claus dispiaciuto per le rivelazioni fatte in classe - E' vero, sono una leggenda, questo vuol dire che non sono passato inutilmente per questa terra e ho dedicato la mia vita a fare felici i bambini. Non mi hanno mai riferito che qualcuno sia stato male per aver creduto in me".

Seguono poi alcuni consigli sulla direzione da prendere per il futuro: "Continuate ad insegnare matematica e fisica - scrive l'immaginario Babbo Natale nella lettera - I bambini, ciascuno alla sua maniera, sapranno spiegare come fa un uomo con la barba bianca a volare con una slitta e a portare giocattoli aprendo porte e finestre per farli sognare, una sensazione senz'altro meravigliosa". Parole che hanno colpito subito nel segno e che, dopo un incontro tra insegnati e genitori, hanno chiuso la controversia con una stretta di mano. A Natale, si sa, siamo tutti più buoni.

IN PRIMO PIANO
context=|polymedia.skiptransform=true| 2009/12/29 cronaca true false normale false 30 NO mediavideo prova num1 blu ciao ciao blu true true true true 2010/01/07 Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione&#160; ogni anno sforna questa volta sono state spedite al <strong>Teatro Nazionale di Milano</strong>&#160;per vedere uno dei più riusciti musical del momento, "<strong>La Bella e la Bestia",</strong> ma non solo...&#160;Lì hanno&#160;anche&#160;incontrato&#160;l'intero cast prima dello spettacolo. true false false Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione! false gossip NO mediavideo mv: Amici a "La Bella e la Bestia" box: Amici a "La Bella e la Bestia" blu art: Amici a "La Bella e la Bestia" mv:ragazzi di Maria De Filippi a teatro box:ragazzi di Maria De Filippi a teatro blu art:ragazzi di Maria De Filippi a teatro true true true true normale false 30 normale 2010/01/12 cronaca true false prova box fotogallery NO mediavideo blu blu true true true true normale false 30 box_fotogallery 2010/01/15 true C_2_articolo_8_foto1.jpg false false L'allarme dell'ambasciata sui rischi per la salute è,&#160;per il secondo cittadino della città partenopea, "inopportuno, perché interviene ad emergenza superata". false gossip NO mediavideo SCUSE DAGLI USA SCUSE DAGLI USA blu La Iervolino contro l'ambasciata Rifiuti a Napoli, la Iervolino contro l'ambasciata blu true true true true Prova Fotog1 true prova Fotog 2 false Il video numero 1 true Aereo in decollo true normale false 30 normale 2010/01/15 true C_2_articolo_9_foto1.jpg La Suprema Corte ha ritenuto giustificato il licenziamento di un impiegato di Telecom. false cronaca NO mediavideo CASSAZIONE CASSAZIONE blu CASSAZIONE SMS da cellulare aziendale: licenziato Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale rosso Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale true true true true Cosa ne pensi? http://www.tgcom.it/sondaggi/ true La sentenza http://www.cassazione.it/ false normale false 30 normale Scene di guerriglia urbana con auto distrutte a Rosarno, nella Piana di Gioia Tauro, per la rivolta di alcuni lavoratori extracomunitari accampati in condizioni inumane in una fabbrica in disuso. A fare scoppiare la protesta il ferimento, da parte di ignoti, di alcuni extracomunitari con un'arma ad aria compressa. cronaca Immigrati aggrediti, rivolta a Rosarno<BR>La protesta in strada è ripresa oggi blu medio Immigrati feriti con colpi di armi ad aria compressa: scatta la protesta violenta rosso C_2_box28x12_1_foto1.jpg C_2_box28x12_1_foto2.jpg C_2_box28x12_1_foto3.jpg false false entrambi cronaca La rivolta http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo470535.shtml false Le immagini della guerriglia http://www.tgcom.mediaset.it/fotogallery/fotogallery6516.shtml true cronaca/cronacaindex1 s28x12=1&id_zoom28x12=1&id_dilatua28x12=1 cronaca Milano, schianto in centro: un morto Foto di Milano <p>Cresce di giorno in giorno l'eco per gli scontri del fine settimana nel centro calabrese: il ministero degli Esteri egiziano chiede al governo di intervenire e promette di sollevare il caso</p> C_2_fotogallery_1_foto1.jpg C_2_fotogallery_1_foto2.jpg C_2_fotogallery_1_foto3.jpg cronaca prova num1 ciao ciao true