FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Ancona, imprenditore scrive a Di Maio e Salvini: "Troppe tasse, lo Stato mi sta uccidendo”

A "Stasera Italia" su Rete 4 Roberto Busco lancia un appello ai due vicepremier per non dover licenziare gli operai.

“Mi sento con un cappio al collo, mi stanno veramente uccidendo”: è così che si sfoga Roberto Busco, imprenditore anconetano di 69 anni, messo in ginocchio dai debiti col fisco. L'uomo si è rivolto in cerca di aiuto ai due vicepremier per provare a spiegare la sua situazione.

“Non potevo fare altro – racconta ai microfoni di Stasera Italia – ho scritto loro per chiedere se devo chiudere e licenziare tutti gli operai oppure se mi danno una possibilità”. Il problema lo spiega lo stesso imprenditore, che opera nel campo delle piscine: “Continuano ad arrivare cartelle esattoriali, ma la vera beffa è il pagamento delle tasse sull’immobile nel periodo in cui è stato chiuso. Non posso pagare delle tasse con dei redditi che non ho avuto”. Ora spera che il governo approvi la pace fiscale, che per lui significherebbe salvezza.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali