FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

> Tgcom24 > Salute > Quando il sesso è un problema per lei
11.1.2013

Quando il sesso è un problema per lei

Studiata in Portogallo una nuova disfunzione: l'orgasmo precoce femminile. Mentre da un'altra ricerca emerge che c'è un'effettiva correlazione tra emicrania e calo della libido

12:23 - Tra i problemi in rosa che riguardano l'attività sessuale, è comparso un nuovo disturbo a seguito di uno studio portoghese: l'orgasmo precoce femminile. D'altro canto, un'altra ricerca mostra una correlazione effettiva tra il mal di testa e sesso. La scusa più diffusa per evitare le capriole sotto le lenzuola sarebbe corroborata da una nuova ricerca che dimostra un rapporto tra emicrania e scarsa attività sessuale.
Orgasmo femminile precoce
Il primo e unico studio sull'orgasmo femminile precoce ha scoperto che il 40 per cento delle delle donne che hanno preso parte alla ricerca hanno avuto esperienza di un rapido climax almeno una volta durante la propria vita sessuale, con circa il tre per cento del campione cronicamente predisposto a raggiungere l'orgasmo troppo presto. Lo studio è stato condotto dall'ospedale Magalhães Lemos di Porto, in Portogallo e pubblicato su Science Daily.

Il ricercatore Serafim Carvalho è rimasto stupito dai risultati e ha osservato: "Lorgasmo femminile precoce è più che fastidioso. Pensiamo che sia altrettanto grave dell'omologo disturbo maschile".

E' stato distribuito un questionario a un campione di donne portoghesi tra i 18 e i 45 anni. Tra le 510 donne che hanno risposto, il 40 per cento ha dichiarato di aver provato un orgasmo prima di quanto desiderato in un certo periodo della propria vita. Un altro 14 per cento ha riportato esperienze di orgasmo precoce più frequenti mentre il 3,3 per cento risponde ai criteri di una disfunzione dovuta all'orgasmo precoce. Lo studio è è a un livello iniziale, comunque il disagio è drammatico per chi lo vive.

Una partecipante allo studio ha scritto: "Mi sento come gli uomini affetti da eiaculazione precoce e non vedo alcuna differenza tra le due cose. Una volta raggiunto l'orgasmo, mi sento a disagio a continuare, l'umore cambia e sto male".

Mal di testa e sesso
Il mal di testa sarebbe correlato in realtà con il calo del desiderio sessuale. Questo il risultato di uno studio pubblicato sul Journal of sexual medicine. La ricerca è stata condotta su cento donne con un'età media di 40 anni, affette da emicrania o cefalea. E’ stata comparata la loro vita erotica e il livello di stress legato alla mancanza di attività sessuale. E' emerso che il 90 per cento del campione ha una vita sessuale inferiore agli standard di normalità e circa il 30 per cento vive questo aspetto con disagio e accumulando forte stress.

Il mal di testa cronico aumenterebbe la possibilità di soffrire di dispareunia, un dolore che si prova soprattutto durante il rapporto sessuale. Inoltre, le donne che fanno uso eccessivo di analgesici, possono riscontrare un calo della libido.

Comunque, sono necessari ulteriori studi per capire quale tipo di relazione intercorre tra mal di testa e scarsa attività sessuale.
OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile