FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

6.12.2012

Il fumo peggiora i postumi da sbornia

Per uno studio statunitense, la sigaretta aumenterebbe l'intensità dei sintomi del "mattino dopo"

12:13 - Bocca secca, testa pesante e nausea. I sintomi con cui ci si risveglia al mattino dopo una serata in compagnia di qualche bicchiere di troppo. Ma se all'alcol si abbina la sigaretta i postumi della sbornia peggiorano notevolmente. Questi i risultati di una ricerca della Brown University pubblicata su Journal of Studies on Alcohol and Drugs.
Per i ricercatori ciò non è dovuto al fatto che chi fuma beve di più. Damaris Rohsenow - autore principale dello studio - ha detto: "A parità di drink, le persone che hanno fumato di più in quella giornata hanno maggiori probabilità di avere fastidi il giorno dopo e con un'intensità maggiore rispetto agli altri".
Motivi non del tutto chiari
La sua squadra ha tenuto sotto osservazione anche altri fattori come un pregresso uso di sostanze stupefacenti nell'anno precedente. Lo stesso vizio del fumo è risultato collegato ai postumi da sbornia rispetto all'astinenza totale da sigaretta.
Per Rohsenow, l'effetto del fumo di tabacco sugli sgradevoli sintomi che seguono gli abusi alcolici è diretto, anche se il meccanismo esatto non è chiaro.
Ma secondo la Cancer Research, il fumo di sigaretta contiene la sostanza chimica acetaledide, la stessa che si forma nei tessuti quando si beve alcol e che è responsabile di molti effetti dei postumi della sbornia.
Rohsenow ha detto che altre ricerche avevano già mostrato che i recettori della nicotina nel cervello sono coinvolti nella nostra risposta soggettiva al bere. Per esempio, fumare e bere contemporaneamente potenzia il rilascio della dopamina, una sostanza chimica cerebrale che fa sentire bene. Quindi, il fatto che la nicotina e l'alcol siano connessi nel cervello potrebbe spiegare perché il fumo è collegato con gli effetti sgradevoli che seguono l'ubriacatura.

La ricerca
Le scoperte sono basate su un'indagine via web condotta su 113 studenti del college che hanno registrato le proprie abitudini legate al fumo e all'alcol, e ogni sintomo sgradevole del mattino dopo, tutti i giorni per otto settimane.
Nell'insieme, tra gli studenti che bevevano tanto – cinque o sei lattine di birra in un'ora – coloro che avevano fumato di più lo stesso giorno avevano probabilità più alte di stare male per l'alcol la mattina dopo e stavano peggio.
I sintomi includono il mal di testa, il sentirsi più stanchi del solito, la nausea e la difficoltà di concentrazione.
Il professor Rohsenow ha detto che ci sono prove che mostrano che i postumi da sbornia colpiscono l'attenzione e il tempo di reazione nel breve termine, quindi sarebbe sconsigliabile guidare o impegnarsi in attività che possono mettere in pericolo la propria incolumità quando si stanno smaltendo i postumi dell'alcol.
Andrew McNeill dell'Institute of Alcohol ha consigliato di intervellare drink analcolici a quelli alcolici, di rimanere idratati ed evitare i drink di colore più scuro perché rendono più probabile stare male il giorno dopo.
OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile