FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Terremoto, Renzi: "Ci sono risorse per ricostruire tutto, non abbiamo riguardo per le regole tecnocratiche"

Il premier va dritto al punto: "Abbiamo spazio per prendere fondi nel bilancio". Mattarella: "Ora unità". Grillo: "Pronti a collaborare"

"Le risorse finanziarie per ricostruire tutto, le case, le chiese, gli esercizi commerciali distrutti dal terremoto ci sono". Lo ha detto Matteo Renzi, aggiungendo che quelli colpiti dal sisma "sono territori meravigliosi. Non possiamo avere uno sguardo burocratico". Il premier ha poi annunciato che lunedì sarà convocato il Consiglio dei ministri, coinvolgendo "i presidenti delle Regioni, Vasco Errani e Fabrizio Curcio per condividere le decisioni".

Il premier non usa mezzi termini e va dritto al punto: "Tutte le risorse necessarie noi le abbiamo a disposizione, abbiamo spazio per poterle prendere nel bilancio e non abbiamo nessun tipo di riguardo per le regole tecnocratiche che negherebbero l'idea stessa di identità del Paese e del territorio".

​Corre in "soccorso" del governo anche il M5s, che invita a muoversi il prima possibile: "A situazione di emergenza eccezionale deve corrispondere una risposta eccezionale" Così in un post del blog di Grillo. "Per questo - si legge ancora - il decreto sisma e le misure previste in legge di Bilancio non bastano più, sono già sorpassate dagli ultimi eventi. Fin dal 24 agosto il M5s ha dato la sua disponibilità a collaborare e a proporre soluzioni per aiutare le popolazioni colpite, in tempi rapidi. "Facciamo presto".

Mattarella: ora la politica rimanga unita. "Occorre il contributo di tutti, di ogni territorio, di ogni parte, di ogni opinione perché a tanti concittadini in difficoltà venga garantito il diritto di poter vivere con tranquillità nelle proprie case". Questo l'invito alle forze politiche del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella da Gerusalemme dove si trova in visita di Stato. E ancora, dal Capo dello Stato, la promessa di andare avanti: "Dobbiamo assolutamente difendere ed assicurare la ricostruzione del territorio", aggiunge sottolineando che i cittadini colpiti dal sisma devono vedersi "garantito il diritto di poter vivere con tranquillità nelle proprie case". "Lo Stato deve essere loro vicino perché vengano superate queste difficoltà".

Brunetta: governo faccia suo dovere. "In risposta all'appello di Renzi anche io ne faccio uno a lui affinché eviti polemiche e divisioni. Il presidente del Consiglio e il suo governo la smettano di fare propaganda e facciano solo il loro dovere istituzionale per il bene del Paese. Forza Italia come sempre stara' dalla parte degli italiani". Così il presidente dei deputati di Fi, Renato Brunetta.

Ue: stiamo monitorando impatto, pronti aiutare - "Stiamo monitorando attentamente l'impatto del nuovo terremoto in Italia. Siamo in contatto con la Protezione civile italiana. L'Ue è pronta ad aiutare". Lo ha dichiarato il commissario europeo per gli Aiuti umanitari e la gestione delle crisi Christos Stylianidis su Twitter.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali