FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Caos per Salvini, De Magistris: "Eʼ stata unʼoperazione disonesta, storia puzza"

Il sindaco: "Fatto tutto il possibile per evitare quello che è accaduto"

Quella andata in scena a Napoli è stata "un'operazione disonesta e intellettualmente deprecabile", un "attacco ingiusto, che fa male". A dirlo è il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, che sugli scontri spiega: "Abbiamo fatto tutto il possibile per evitare quello che è accaduto". E ora "questa storiella inizia un po' a puzzare. Perché scaricare tutto sulla città, su sindaco e manifestanti? Riduciamo tutto a quello che è stato, una pagina triste".

De Magistris fa una ricostruzione precisa del giorno degli scontri, ma soprattutto delle ore che hanno preceduto la visita di Matteo Salvini. "Non sono mai stato dalla parte dei violenti, né oggi né mai", dice, ribadendo di avere "la coscienza apposto" e che la ricerca di un colpevole a tutti i costi "fa forse comodo a qualcuno". Quello che è successo, forse si poteva evitare "se ci avessero ascoltati", in questa storia "Napoli è parte lesa".

"Non abbiamo mai vietato la manifestazione di Salvini" - "Sia ben chiaro un punto, il sindaco e l'amministrazione non hanno mai vietato alcuna manifestazione a Matteo Salvini - premette a margine di un incontro al Comune -. Quando ci fu il primo comitato per l'ordine e la sicurezza dissi subito che noi non potevamo consentire un luogo della disponibilità del Comune, vale a dire la Mostra d'Oltremare, e a chi fa politica di odio verso i Sud del mondo e a chi fa politica razzista e xenofoba. Avremmo fatto la stessa cosa anche se quel luogo ce lo avesse chiesto un colluso".

"Napoli non è solo Mostra d'oltremare - precisa però De Magistris -. Il giorno prima dell'evento e degli scontri era stata individuata una sede alternativa, questo avrebbe alleggerito la forte tensione, ma si è scelto, anzi si è imposto comunque la Mostra d'Oltremare. Perché incaponirsi sulla Mostra d'Oltremare e far prevalere il capriccio di Salvini di farlo lì?".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali