ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
15/5/2007

Lampedusa, vince la Lega Nord

Avrà il vicesindaco nella giunta

Comunali a sorpresa a Lampedusa, non tanto per la coalizione del centrodestra che risulta vincente come in gran parte dell'isola, quanto per il fatto che a partecipare alle elezioni in questo lembo di terra del 'profondo' Sud d'Italia, è stata la Lega Nord che con Angela Maraventano conquista la poltrona di vicesindaco. La coalizione formata dal Movimento per l'Autonomia, An e Udc ha ottenuto il 40% delle preferenze.

Angela Maraventano (Foto Ansa)

Il sindaco sarà Bernardino De Rubeis del Mpa, sua vice, quindi, Angela Maraventano, la 'pasionaria' del Carroccio in Sicilia. La Lega Nord, tra l'altro, ottiene il risultato migliore tra i partiti della coalizione vincente, riuscendo a portare al Comune 4 suoi consiglieri. La Maraventano è famosa per le sue battaglie contro l'immigrazione clandestina.

"Finalmente potrò fare le mie battaglie dall'interno del palazzo del Comune e non più fuori nel mio gazebo - dice anora emozionata il neo-vicesindaco -. Lavorerò per questa isola, come ho sempre fatto, con la differenza che avrò un ruolo istituzionale".

La prima cosa che farà sarà quella di "utilizzare la struttura destinata a nuovo centro di accoglienza per immigrati" e che dovrebbe essere pronto già nel prossimo autunno, come "scuola per i nostri bambini". "Non abbiamo strutture adeguate per i nostri figli - spiega ancora la Maraventano -. Quindi, la prima cosa da fare è prendere quei locali e darli alla scuola, materna, elementare e media. Soltanto quando avremo scuole adeguate per i bambini consegneremo la struttura per farne un Centro di accoglienza per immigrati".