FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

 
Le notizie del giorno
 
 
19.7.2012

Napolitano: "Tutti chiamati a fare sacrifici"
"Per evitare che la crisi degeneri ulteriormente"

"I protezionismi e i vecchi privilegi - afferma il capo dello Stato - non sono più accettabili"

foto LaPresse
11:02 - "Servono i sacrifici di tutti perchè la crisi non degeneri". Parola di Giorgio Napolitano che torna a spronare il Paese. "Non è più accettabile che preziose risorse e capacità umane restino compresse da vecchi privilegi, protezionismi a senso unico, assurde discriminazioni", ha sottolineato il presidente della Repubblica in un messaggio sul tema dei "costi delle disuguaglianze sociali". "I sacrifici si traducano in investimenti", ha concluso.

Napolitano, in un messaggio inviato alla presidente dell'associazione "Diritti in cammino", Mara Carfagna, in occasione della Tavola rotonda "I costi delle disuguaglianze sociali: come evitare che la crisi economica si tramuti in crisi sociale", sottolinea che "l'incontro costituisce un'importante occasione per riflettere sulle conseguenze che le attuali difficoltà economiche possono avere nell'acuire disuguaglianze sociali pregresse e nel generarne di nuove".

"E' perciò necessario - sostiene il capo dello Stato - che i sacrifici a cui siamo tutti chiamati per evitare che la crisi economica degeneri e produca ulteriori, insostenibili tensioni e ingiustizie devono tradursi in investimenti nella formazione e qualificazione del capitale umano e nell'innovazione, attraverso le leve dell'istruzione e della ricerca".

OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile