FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

"Smettetela di stuprarci": protesta in topless contro la violenza sessuale dei russi in Ucraina sul red carpet di Cannes

In topless e con i colori della bandiera ucraina sul corpo. Un'attivista francese del collettivo femminista SCUM si è introdotta sul red carpet del film di George Miller, "Three thousand years of longing", al Festival di Cannes, per protestare contro "la violenza sessuale sulle donne in Ucraina". Sul petto e sulla pancia - sopra i colori della bandiera - aveva la scritta "Smettetela di violentarci" riferendosi alle notizie di "stupri e torture perpetrate dalle forze russe in Ucraina". La donna è stata fermata durante la protesta.

"Smettetela di stuprarci": protesta in topless contro la violenza sessuale dei russi in Ucraina sul red carpet di Cannes

clicca per guardare tutte le foto della gallery

In topless e con i colori della bandiera ucraina sul corpo. Un'attivista francese del collettivo femminista SCUM si è introdotta sul red carpet del film di George Miller, "Three thousand years of longing", al Festival di Cannes, per protestare contro "la violenza sessuale sulle donne in Ucraina". Sul petto e sulla pancia - sopra i colori della bandiera - aveva la scritta "Smettetela di violentarci" riferendosi alle notizie di "stupri e torture perpetrate dalle forze russe in Ucraina". La donna è stata fermata durante la protesta.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali