anche italiani tra i vincitori

IgNobel 2022, dal sesso degli scorpioni al ritmo cardiaco di due persone innamorate: ecco le ricerche premiate

Torna il premio di Harvard per gli studi scientifici più assurdi e divertenti. Tra i vincitori anche uno studio dell'Università di Catania

16 Set 2022 - 18:10
 I docenti dell'Università di Catania vincitori del premio per l'Economia © Facebook

 I docenti dell'Università di Catania vincitori del premio per l'Economia © Facebook

Ci sono i Nobel e poi ci sono gli IgNobel e l'Italia se ne è appena aggiudicato uno. Si tratta del premio accademico-satirico che ogni anno viene assegnato a dieci ricercatori autori di ricerche "strane, divertenti e perfino assurde". A essere premiati nell'edizione di quest'anno, a tema "Conoscenza", ci sono anche alcuni studiosi dell'Università di Catania con una ricerca sul ruolo della fortuna nel successo.

Nobel a Parisi, l'omaggio degli studenti della Sapienza: "It's coming Rome"

1 di 1
© Instagram  | Foto @medepsisapienza | Christian Benenati© Instagram  | Foto @medepsisapienza | Christian Benenati

© Instagram | Foto @medepsisapienza | Christian Benenati

© Instagram | Foto @medepsisapienza | Christian Benenati

I Nobel dell'assurdo - Come ogni anno, gli IgNobel vengono assegnati a lavori di ricerca fuori dall'ordinario, che però non sono fini a se stessi. Il concorso, sponsorizzato dalla rivista statunitense Annals of Improbable Research e finanziata dalle associazioni di Fantascienza e degli studenti di Fisica dell'Università di Harvard, ha infatti lo scopo di "stimolare l'interesse per la scienza". A presentare le dieci ricerche più bizzarre di quest'anno sono stati otto autentici premi Nobel, tra cui Frances Arnold premiata per la Chimica nel 2018. 

Le ricerche più divertenti - Quando due persone provano attrazione l'una per l'altra i loro battiti cardiaci vanno all'unisono. Lo ha dimostrato il gruppo di ricercatori internazionali vincitore del premio per la Cardiologia. Meno romantica la ricerca vincitrice del premio per la Biologia: i suoi autori hanno infatti provato come la vita sessuale degli scorpioni sia influenzata dalla loro stitichezza. Poi ci sono gli insigniti del premio per la Letteratura con uno studio capace di dimostrare come i documenti legali siano in realtà spesso difficili da comprendere non per la complessità dei contenuti, ma per via della scrittura scadente degli autori. 

Dai Maya agli anatroccoli - Hanno vinto anche gli studiosi che a partire dall'analisi delle ceramiche Maya hanno scoperto che l'antico popolo si drogava attraverso clisteri inebrianti contenenti alcool ed erbe allucinogene. A loro il premio per la Storia dell'Arte. Non mancano di fantasia nemmeno gli studiosi vincitori del premio per la Fisica: hanno dimostrato che gli anatroccoli seguono in fila la loro mamma per risparmiare energia, soprattutto agli ultimi in coda. Lo hanno fatto attraverso un esperimento in cui i cuccioli hanno avuto lo stesso comportamento anche con una finta mamma anatra meccanica.

Sul podio anche l'Italia - Alessandro Pluchino, Andrea Rapisarda Alessio Emanuele Biondo, tutti e tre docenti del dipartimento di Fisica e Astronomia dell'Università di Catania si sono aggiudicati il premio per l'Economia. Il loro merito? Aver realizzato nella ricerca "Talent vs. Luck: The Role of Randomness in Success and Failure" una dimostrazione matematica del fatto che il successo è in gran parte una questione di fortuna. 

Ti potrebbe interessare

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri