FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

  • Tgcom24 >
  • Economia >
  • Piazza Affari chiude con un +3% ma Mps brucia il 40% in pochi giorni

Piazza Affari chiude con un +3% ma Mps brucia il 40% in pochi giorni

Ftse Mib in gran spolvero grazie al Giappone dove la banca centrale ha deciso di stimolare il mercato con nuove immissioni di liquidità

- Chiusura in forte rialzo per Piazza Affari, spinta come gli altri listini europei dalle misure di stimolo monetario adottate dalla Bank of Japan. L'indice Ftse Mib ha terminato le contrattazioni in progresso del 3,07%, a 19.783 punti. Tra i titoli guidano i rialzi Ubi Banca (+6,75%) e Finmeccanica (+5,97%). Nuovo crollo per Mps (-10,46%): dalla pubblicazione degli esami Bce, l'istituto senese ha perso in una settimana il 40%.

    Mps brucia i 5 miliardi di aumento di capitale - Nuovo crollo di Mps a Piazza Affari (-10,46% a 0,60 euro). La banca capitalizza oggi 3,1 miliardi di euro, contro i 2,9 miliardi della seduta antecedente l'avvio dell'aumento da 5 miliardi di giugno, che il mercato considera quindi quasi completamente "bruciato". In una settimana, dalla pubblicazione degli esami Bce, il titolo ha perso il 40%.

    TAG:
    Milano
    Piazza affari
    Bank of japan
    Ubi
    Finmeccanica