FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Economia
28.7.2012

Della Valle: bonus e welfare ai dipendenti
Per combattere la crisi servono le gratifiche

Tod's annuncia un premio di 1.400 euro, la copertura delle spese mediche e i libri per i figli. Contrari i sindacati, Cgil chiede l'integrativo con cui i dipendenti otterrebbero sicuramente di più

foto Ap/Lapresse
14:49 - Un bonus economico e alcune iniziative a favore dei dipendenti per aiutarli a fronteggiare la crisi economica. L'idea e' targata Tod's. "In un momento particolarmente difficile per l'economia del nostro Paese, che genera anche forti preoccupazioni nel mondo dei lavoratori in merito alle prospettive del loro futuro e alle loro crescenti difficolta' economiche quotidiane", si legge nella nota, il gruppo Tod's "ha deciso di mettere a disposizione dei propri dipendenti della divisione industriale alcune iniziative, che vanno ad aggiungersi ad altre gia' attuate e che hanno lo scopo di migliorare le condizioni di vita delle famiglie dei propri dipendenti".

Le iniziative prevedono un contributo economico di euro 1.400 lordi per ogni dipendente, un'assicurazione a copertura di tutti i costi sanitari per i dipendenti e i membri delle loro famiglie nei casi che necessitano di cure specialistiche o di interventi chirurgici rilevanti, con tutte le relative cure pre e post intervento; la copertura dei costi sostenuti dai propri dipendenti per l'acquisto di tutti i testi scolastici necessari per i propri figli. Con queste iniziative, "crediamo di poter aiutare i nostri dipendenti ad avere una condizione di vita meno difficile e a dare sicurezza e tranquillita' alle loro famiglie su temi particolarmente importanti come la salute e l'istruzione", si sottolinea.

"Vogliamo in questo modo far sentire ai lavoratori del nostro gruppo il rispetto che abbiamo per loro e per il lavoro che svolgono nella nostra azienda, e confermare che con lo spirito di solidarieta' e professionalita' che contraddistingue il rapporto tra noi e i nostri dipendenti possiamo sicuramente garantirci un futuro di lavoro tranquillo e dignitoso", conclude la nota.

Contrari i sindacati
Molto critico il giudizio dei sindacati, con la Filctem Cgil che continua a rivendicare un contratto integrativo, che nel gruppo marchigiano non c'è. Il segretario generale di Fermo Giuseppe Santarelli parla di "filantropia ottocentesca, che lascia poco spazio alle relazioni sindacali." "Con l'integratico che Della Valle rifiuta - aggiunge - i dipendenti otterrebbero sicuramente più di 1.400 euro". Quanto all'assicurazione sanitaria "sarebbe opportuno siglere una coordo bilaterale, per rispettare la dignità dei lavoratori".  
 

OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile