FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Economia
10.7.2012

Spending review, il dl approda in Senato
Federfarma: serrata delle farmacie il 26 luglio

Balduzzi a Tgcom24: ci confronteremo con le Regioni. Il governo vuole chiudere l'iter entro il 3 agosto. L'Ue e la Corte dei Conti hanno apprezzato le misure, il Pd invece ha chiesto delle modifiche. I farmacisti confermano lo sciopero per il 26 luglio

01:15 - Approda in Senato il decreto sulla spending review, per un iter che il governo vorrebbe chiudere entro il 3 agosto. Lunedì apprezzamento alle misure da parte della Ue e della Corte dei conti, mentre il Pd chiede modifiche. Il ministro della Salute Renato Balduzzi annuncia tagli nella sanità da quasi 8 miliardi ma dice a Tgcom24: ci confronteremo con le Regioni. Federfarma ha deciso per il 26 luglio una serrata delle farmacie.
Balduzzi: "Incontreremo le Regioni, ben vengano le proposte"
Balduzzi ha poi annunciato che "è previsto un incontro con il governo e le Regioni". "Non si tratta di un intervento lineare - ha precisato - ma che ha alla base una mappatura volta a verificare come spendono le aziende sanitarie. E' emerso che esistono scostamenti significativi e per ciò bisogna intervenire. Nella comunicazione di questi giorni sembra che sia passato il concetto di taglio dei servizi. La revisione di spesa significa invece saper spendere meglio senza tagliare i servizi. Il governo è comunque pronto a discutere gli strumenti tecnici e ben vengano le proposte". 

Farmacisti in piazza il 26 luglio

Per protestare contro le misure sulla farmaceutica contenute nel decreto legge, "inique e insostenibili per le farmacie", Federfarma ha poi organizzato una manifestazione davanti a Montecitorio.

"Le nuove misure aggraveranno la situazione economica delle farmacie, già fortemente compromessa a seguito dei continui tagli operati in questi anni. La redditività sui medicinali forniti ai cittadini in regime di Ssn è già oggi praticamente a zero", spiega Annarosa Racca, presidente di Federfarma, aggiungendo che "necessariamente ci saranno anche risvolti negativi sull'occupazione, con la riduzione stimata in circa 20mila posti di lavoro".

"Il Consiglio di presidenza ha confermato la serrata delle farmacie per il 26 luglio per protestare contro le misure della spending review", ha annunciato la presidente di Federfarma. I tagli previsti dal decreto di spending review "sono insopportabili e vanno al di là della possibilità che ha una farmacia del servizio sanitario nazionale di rimanere aperta".


OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile