FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Economia
25.6.2012

Affondano le Borse, vola lo spread
Lunedì nero per Piazza Affari: -4,02%

Mercati nella bufera in attesa del vertice europeo: Madrid -3,67%, Parigi -2,24%, Londra -1,14%, Francoforte - 2,09%. Atene sprofonda: chiude a -6,8% con vendite a raffica sulle banche

22:12 - La Spagna chiede aiuto per la sua crisi bancaria e la difficile situazione economica europea continua a far paura. Così, in attesa del vertice di fine giugno, le Borse del Vecchio Continente vivono un'altra giornata difficile, con Milano che perde il 4,02% e con lo spread Btp-Bund che chiude oltre i 450 punti. Giù tutte le principali piazze finanziarie, con Atene che cede il 6,8%. In rosso anche Wall Street.

Wall Street chiude in negativo
Chiusura in territorio negativo per Wall Street. Il Dow Jones perde l'1,09% a 12.503,19 punti, il Nasdaq cede l'1,95% a 2.836,16 punti mentre lo S&P 500 lascia sul terreno l'1,59% a 1.313,72 punti.

Milano perde oltre il 4%, banche nel mirino delle vendite

Inizio di settimana nero per Piazza Affari, dopo l'allarmante rapporto della Banca dei regolamenti internazionali sulla "drammatica" situazione dei debiti pubblici Ue e sulla fragilità di molte banche, anche quelle che sembrano più sane. Il Ftse Mib ha chiuso perdendo il 4,02% a 13.113 punti mentre l'All Share il 3,75% a 14.064 punti. Crollo i bancari: Unicredit -8,49%, Intesa -7,14%, Mediobanca -6,92%.

Atene sprofonda: chiusura a -6,8% con banche ko
Bufera sulla piazza finanziaria di Atene, dove l'indice principale cede il 6,8%, trascinato al ribasso soprattutto dalle banche: -14,5% il paniere degli istituti di credito (Alpha bank ha ceduto il 18,4%, Eurobank il 16,3%). Dopo la formazione del nuovo governo guidato dal leader di New Democratia, Antonis Samaras, Atene ha annunciato la richiesta ai creditori di uno slittamento al 2016 per l'attuazione del piano di austerità ma dal commissario Ue agli Affari economici, Olli Rehn, è arrivata una prima chiusura.

Male tutte le Borse europee
La Borsa di Madrid in picchiata, con l'indice guida Ibex-35 in calo dello 3,67% a 6.624 punti, trascinato al ribasso dai titoli bancari (Santander -4,70%, BBVA -5,47%, CaixaBank -3,61%). Anche Francoforte chiude in ribasso del 2,09% con l'indice Dax a 6.132,39 punti, così come Parigi (-2,24%) e Londra (-1,14%).

Spread Btp-Bund a 452 punti, rendimento vicino al 6%
Sale anche lo spread tra Btp decennali e Bund tedeschi, che chiude a 452 punti base (dopo aver toccato un massimo di 455 punti). Il rendimento dei titoli a 10 anni torna così a sfiorare il 6% terminando al 5,98%. Il differenziale calcolato sui Bonos spagnoli chiude invece a 509 punti, per un tasso del 6,55%.

Non aiuta certo a rasserenare gli animi neanche la richiesta spagnola di aiuti per salvare il sistema bancario. La somma finale per ora non è stata precisata ma, come ha sottolineato il ministro delle Finanze spagnolo Luis De Guindos, nella lettera indirizzata al presidente Jean-Claude Juncker, dovrebbe essere sufficiente per coprire tutte le necessità del sistema in crisi più un cuscinetto aggiuntivo di sicurezza. De Guindos ha inoltre confermato l'intenzione di firmare il 9 luglio un memorandum di intesa per il pacchetto di aiuti, che includerà tutti i dettagli. In base ai risultati degli audit indipendenti resi noti la settimana scorsa, è stato calcolato che i fondi necessari, nello scenario peggiore, ammontano a 62 miliardi di euro.

OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile