FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

  • Tgcom24 >
  • Economia >
  • Draghi: "Per la ripresa servono banche che abbiano messo i conti in ordine"

Draghi: "Per la ripresa servono banche che abbiano messo i conti in ordine"

Il presidente della Bce: "La politica fiscale sostenga il rilancio con una selezione della spesa. Basta focalizzarsi sull'aumento delle tasse"

- "Le banche non devono aspettare la fine dell'esame Bce per ripulire i propri bilanci, ma dovrebbero prendere misure correttive prima che venga completato l'intero processo". Lo ha detto il numero uno dell'Eurotower, Mario Draghi, in un discorso a Parigi, sottolineando che "un sistema bancario sano è necessario per arrivare ad una ripresa sostenibile".

Draghi: "Per la ripresa servono
banche che abbiano messo i conti in ordine"

E il rilancio, continua, va sostenuto con un'accurata revisione della spesa e con una politica che non vada di nuovo ad aumentare le tasse. "La politica fiscale - dice infatti il leader di Francoforte - può supportare la crescita assicurando una migliore composizione del consolidamento, meno focalizzata sull'aumento delle tasse e più sulle priorità di spesa". E aggiunge che "non ha senso allentare il consolidamento ora che il lavoro più duro è stato fatto".

"Nessuna perdita di sovranità" - Draghi precisa che sottoporre le politiche di bilancio e le riforme strutturali all'esame dei Paesi partner non significa "una perdita di sovranità", spiegando che dopo le crisi degli anni Settanta e Ottanta "nessuno può concludere che il ritorno a una mera giustapposizione di politiche nazionali possa migliorare la situazione in ognuno dei nostri Paesi. Ma i risultati positivi - aggiunge - sono stati raggiunti attuando politiche coerenti tra i vari Stati".

La politica espansiva di Francoforte, continua, dovrebbe sostenere "una ripresa graduale nei prossimi anni" e "nel caso di uno scenario di rischio al ribasso", l'Istituto centrale "è pronto a varare ulteriori misure e fare tutto il necessario per mantenere la stabilità dei prezzi".

TAG:
Mario draghi
Bce
Eurotower