FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Dieci modi per rendere più felice la tua estate

Sapersi godere le vacanze è un'arte: piccoli tips per godersi tutto il meglio dell'estate

Godersi le vacanze? Ci vuole anche un pizzico di metodo. Le abbiamo aspettate tanto e adesso che sono finalmente arrivate, dobbiamo fare di tutto per trarne tutto il meglio, lunghe o brevi che siano. Ecco allora dieci pillole di pensiero positivo vacanziero, all’insegna del sole e del divertimento, senza rinunciare a un pizzico di saggezza. 

Si allo sport, ma senza eccessi – Il super allenamento di nuoto appena arrivati in spiaggia è decisamente fuori luogo, a meno che non frequentiamo abitualmente la piscina. Idem per i trekking estremi, o i giri in bicicletta degni di Pantani e in genere per un’attività fisica troppo superiore a quella a cui siamo abituati. Sarebbe un peccato infortunarsi o ritrovarsi a pezzi per la stanchezza, compromettendo le giornate successive. Sì invece a un po’ di movimento, con passeggiate sulla spiaggia o sul lungomare, o sui sentieri di montagna se ci troviamo tra le vette, ma cominciando dai più facili, senza strafare.

Al sole con moderazione – Anche se il desiderio di abbronzatura è grande e i giorni a disposizione sono pochi, non dimentichiamo le buone norme di esposizione ai raggi solari. Crema a gogò per tutti e gradualità nei bagni di sole: è anche il modo migliore per assicurarci un’abbronzatura uniforme, duratura e soprattutto sicura. 

Basta social network – Usiamo le vacanze per intrattenere rapporti con gli amici reali invece che virtuali: di video messaggi e post abbiamo fatto il pieno durante il lockdown. Evitiamo anche di andare a curiosare troppo nelle pagine dei nostri amici per il semplice gusto di spiarli in vacanza: se le loro foto perfette da luoghi fantastici ci fanno sentire il morso dell’invidia, ricordiamoci che molte immagini sono “migliorate” dal fotoritocco e in ogni caso la nostra vacanza può essere altrettanto piacevole: dipende solo da noi!

Buona cucina - Cerchiamo di assaggiare il meglio della cucina locale: scopriremo tanti sapori nuovi e intriganti. Anche se ci troviamo in Italia, facciamo attenzione alle condizioni di igiene e a come i cibi vengono conservati, specie se ci lasciamo tentare da street food o da prelibatezze offerte da chioschi all’aperto e da ambulanti. 

Soprattutto riposo – Non dimentichiamoci di dormire un numero sufficiente di ore e, se abbiamo fatto le ore piccole, cerchiamo di recuperare il giorno successivo. Sarebbe un vero peccato tornare a casa più stanchi di quando siamo partiti. 

Il momento delle nuove esperienze – La vacanza è un’ottima occasione per scoprire cose nuove e fare nuove esperienze. Non serve andare dall’altra parte del mondo: basta un corso di cucina, o di artigianato locale o di uno sport che non abbiamo mai avuto occasione di sperimentare: ci divertiremo, impareremo qualcosa ed entreremo meglio nello spirito del posto che ci ospita. 

Fuori dalla comfort zone – Fare nuove esperienze significa mettersi alla prova. Ancora una volta: senza strafare, ma lasciando spazio a un pizzico di senso dell’avventura. Può trattarsi di una lezione di prova di equitazione, o una salita (in tutta sicurezza) su una parete attrezzata da scalare, o anche una lunga chiacchierata in una lingua straniera con un nuovo amico. A ciascuno la sua. 

Non serve comandare – La complicità di gruppo è uno degli ingredienti fondamentali per il successo di una vacanza. Scegliamo con cura gli amici con cui trascorriamo le vacanze, circondiamoci di persone positive e facciamo appello al nostro senso di diplomazia. Non cerchiamo di fare il leader a tutti i costi: il comando è qualcosa che si conquista sul campo e deve essere riconosciuto dal gruppo. Se arriva, bene; altrimenti pazienza.

Qualche sacrosanto no – E’ il rovescio della medaglia del punto precedente: d’accordo non voler fare il capo a tutti i costi, ma non va bene neppure la parte di quello troppo accondiscendente: se qualcosa non ci va, o se abbiamo un’esigenza, facciamoci valere, con tatto, ma con decisione. Inutile soffrire in silenzio se si può evitare.

Attenzione alle norme anti-Covid-19 – Purtroppo non possiamo dimenticarcene del tutto: l’epidemia di coronavirus non è affatto finita e i luoghi di vacanza sembrano fatti apposta per farci dimenticare le norme che abbiamo imparato con tanta fatica. Ricordiamoci di evitare gli assembramenti, al chiuso o all’aperto, teniamo sempre una mascherina a portata di mano in caso di necessità e limitiamo i contatti troppo ravvicinati. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali