FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Milano ai nastri di partenza. Prende il via la fashion week

Prende il via mercoledì 24 febbraio la sei giorni di sfilate meneghine. Tra passerelle, eventi e presentazioni, in vetrina ci saranno 182 collezioni per il prossimo autunno/inverno

Milano ai nastri di partenza. Prende il via la fashion week

Milano accende i riflettori sulla settimana della moda che, dal 24 al 29 febbraio, porta in scena 73 sfilate, 99 presentazioni di cui 9 su appuntamento e 13 eventi. Per un totale di 182 collezioni dedicate all'autunno-inverno 2016/17.

Ad alzare il sipario di uno dei palcoscenici più ambiti del panorama moda internazionale, è Grinko che apre le danze alle ore 9.00 per poi passare il testimone a Gucci, N°21, Fausto Puglisi, Francesco Scognamiglio e in ultimo a Roberto Cavalli. A lui l'onore di chiudere la prima giornata di Milano Fashion Week.

Giovedì 25 è la volta di Max Mara, Luisa Beccaria e di Fendi che salgono sulla passerella in mattinata seguiti dagli attesissimi Emilio Pucci, Prada e Moschino. Mentre Venerdì 26 tocca a Emporio Armani, Uma Wang, Etro, Marco de Vincenzo, Tod's e Versace calcare la pedana.

Ad aprire il calendario di sabato 27 è lo show di Bottega Veneta, seguito da Antonio Marras, Ermanno Scervino, Jil Sander e in ultimo da Philipp Plein. Bisognerà invece attendere Domenica 28 per ammirare le linee di Marni, Msgm, Salvatore Ferragamo, Au Jour le Jour e Missoni.

A chiudere i battenti, Lunedì 29, sono Dsquared2 e Giorgio Armani, appuntamento fisso dell'ultima giornata di sfilate, accompagnati da Arthur Arbesser, Mila Schon e Vivetta.

Tra le new entry di questa edizione, ci sono Diesel Black Gold, Atsushi Nakashima - il designer ospite di Giorgio Armani - Lucio Vanotti e Piccione. Che, per la prima volta, sfileranno ufficialmente in calendario.


Leggi gli altri articoli moda su Grazia.it

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali