FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Frigorifero e vacanze: piccolo vademecum per partire tranquilli

Evita il peso dello stress delle cose da sistemare prima di chiudere casa: ecco pochi e semplici trucchi per una pulizia di frigorifero e freezer da dieci e lode

Siamo agli sgoccioli e la lunga lista delle cose da fare prima di partire è quasi terminata. Attenzione però perché se serrare la porta di casa e partire con animo sereno verso la meta tanto desiderata è quasi realtà,  manca solo un'ultima, ma non certo meno importante, faccenda domestica a cui attenersi con scrupolo e attenzione: la pulizia del frigorifero.

Parola d'ordine: svuotare! Innanzitutto ricordiamo che è fondamentale liberare il caro elettrodomestico da qualsiasi alimento. A seconda della lunghezza del periodo della nostra assenza, dovremmo svuotare del tutto il frigorifero e il freezer e staccare anche la spina della corrente qualora si stia lontani da casa a lungo; viceversa, se la vacanza è di breve durata, possiamo evitare si staccare la corrente, ma non dimentichiamo di eliminare gli alimenti deperibili. Nei frigoriferi di ultima generazione, il freezer può essere lasciato così com'è, mentre nel vano del frigorifero è possibile lasciare solo prodotti in confezioni sigillate, conserve, marmellate, bibite, vino, birra avendo comunque l'accortezza di verificare le date di scadenza. Il suggerimento? Programmiamo già la spesa che dovremo fare al nostro ritorno, così sarà più semplice riempire la dispensa e trovare ciò che ci serve appena rimesso piede in casa.

 

Pulizia, pulizia, pulizia: una volta liberato il frigorifero, la seconda operazione da fare è quella di pulire tutto per bene per evitare di tornare ed essere accolti da cattivi odori. La pulizia può essere fatta utlizzando sia  prodotti appositi in spray, che sono molto comodi, ma dalla formulazione chimica. Volendo fare ricorso a prodotti naturali, il suggerimento è di non trascurare i rimedi della nonna: bicarbonato, limone e aceto bianco sono miracolosi. Prepariamo una specie di pasta con il bicarbonato miscelandolo con l'acqua calda, da passare con la spugnetta in tutto il vano del frigo. L'aceto serve a scongiurare il rischio di odori sgradevoli: basterà versarne un po' su uno straccio e passarlo accuratamente in tutti gli scomparti e ben bene nelle canaline. Quanto al limone, sarà perfetto per essere miscelato al bicarbonato. Per potenziare l'azione deodorante, lasciamo sui ripiani una vaschetta contenente aceto o del caffè macinato: entrambi sono potenti alleati nell'assorbire gli odori.

 

Via la brina dal frigorifero: se il nostro frigorifero è un vecchio modello, non possiamo sorvolare sulla operazione di sbrinatura. In questo caso, oltre a molta pazienza, sono necessari: asciugamani, spatola per rompere i cumuli di ghiaccio e anche un bel po' di lavoro. Per prudenza, ricordiamo di staccare sempre la corrente ed evitare di usare l'asciugacapelli per accelerare i tempi, come si faceva un tempo: quando si sbrina il frigorifero si è comunque a contatto con l'acqua e quindi la corrente può essere pericolosa. Mai abbassare la guardia.

 

E se decidiamo di lasciare tutto in funzione....: in questo caso, non dimentichiamo di essere previdenti nel caso si verifichino blackout o cali di corrente. Tanto per cominciare, sarebbe opportuno lasciare la copia delle chiavi di casa a una persona fidata e assicurarsi che i vicini di casa o l'amministratore di condominio abbiano il nostro numero di telefono o un contatto al quale fare riferimento. Per sentirci ancor più sicuri, usiamo il vecchio trucchetto dell'asciugamano molto assorbente (per esempio, un telo mare) sotto il frigorifero e lungo il bordo: in caso di emergenza, la spugna assorbirà parte dell'acqua evitando di allagare la nostra casa e... quella dei vicini!

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali