• Tgcom24 >
  • Donne >
  • Benessere >
  • Alleggerisci i tuoi momenti conviviali: come risparmiare calorie a tavola

Alleggerisci i tuoi momenti conviviali: come risparmiare calorie a tavola

Le tentazioni per te sono sempre dietro l'angolo? Impara a coltivare le buone abitudini e quando sei in giro sfrutta i piccoli trucchi che fanno bene alla linea

- Durante le feste di Natale pranzi pantagruelici e aperitivi con i colleghi diventano una minaccia quotidiana. Ma siamo davvero sicuri che la colpa sia del Natale? La verità è che spesso trasformiamo ogni giorno in un'occasione speciale: quando concedersi un'eccezione diventa una routine quotidiana il rischio che i chili di troppo si accumulino è reale. Ecco i trucchi per imparare a godere del buon cibo senza dimenticare leggerezza e benessere.

Alleggerisci i tuoi momenti conviviali: come risparmiare calorie a tavola

TENTAZIONI GOLOSE – Cornetto al bar? Solo nelle occasioni speciali e gustato con calma, in un posto scelto con cura per la bontà e qualità dei prodotti. A colazione alterna tè, latte, yogurt, frutta fresca, avena (è ricca di nutrienti!). Evita di considerare ogni mattina un'eccezione o il rischio è che il bar diventi un'abitudine: limitati a ordinare un caffè, oppure (occasionalmente!) opta per un cornetto mignon.

A PRANZO DALLA SUOCERA – C'è sempre qualcuno, in famiglia o tra gli amici, con spiccate doti culinarie e in certi casi non resta che apprezzare con gusto i manicaretti preparati con tanto amore. Il rischio? Di solito mamme e suocere abbondano con i condimenti, tuttavia la quantità di olio e burro è ciò che fa lievitare il contenuto calorico di un piatto. Rimedio consigliato: evita il bis e… il pane! Se puoi fatti impacchettare il dolce: meglio gustarlo il giorno dopo per colazione, quando avrai tutta la giornata per smaltirlo.

BRINDISI CON I COLLEGHI – Aperitivi e merende con i colleghi costituiscono un momento di preziosa convivialità, ma non è detto che ci si debba per forza abbuffare! Limitati a una fettina di dolce o mezzo bicchiere di vino per un brindisi insieme e invece di masticare cogli l'occasione per chiacchierare, fare domande, condividere. Se organizzi una festa di Natale prevedi tanti spiedini di frutta, ananas (ha un effetto drenante!) e mandarini.

PERICOLO HAPPY HOUR – Il momento dell'aperitivo invoglia al relax, tuttavia può diventare una vera e propria bomba a orologeria, perché si finisce spesso per mangiare senza controllo. Il consiglio? Prepara un piattino, aiuterà a limitarti. Evita i cocktail, che contengono molto zucchero, e ordina un bicchiere di vino, ricco di antiossidanti. Chiacchiera, prediligi le verdure anziché i piccoli assaggi di fritture e sorseggia molto lentamente: non ti ringrazierà solo il portafogli, ma anche la linea.

INVITO AL RISTORANTE? – La cena al ristorante può risultare una situazione più semplice dal punto di vista del consumo calorico perché ti consente di scegliere. Presta attenzione alla presenza di salse e sughi untuosi, preparazioni con burro e olio come besciamella e maionese. Punta su carni magre, una tagliata o ricette a base di pesce, da accompagnare con un'insalata e verdura alla piastra. Ottimo l'abbinamento fra un antipasto di pesce e un secondo a scelta. Evitare il dolce ti consentirà di tagliare sulle calorie in eccesso. Amaro e liquori? No, grazie. Meglio concludere il pasto con un caffè o una tisana.

Notizie correlate

TAG:
Alimentazione
Feste
Calorie
Alimentazione Feste
Dieta Feste
Dieta Natale
X

Notizie correlate

TAG:
Alimentazione
Feste
Calorie
Alimentazione Feste
Dieta Feste
Dieta Natale