FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Estate di gusto: i cibi anti caldo perfetti per la spiaggia

In spiaggia o nel verde: i cibi ideali da portare con noi nel cestino di un sano pic-nic

Estate di gusto: i cibi anti caldo perfetti per la spiaggia

Le giornate di vacanza, in riva al mare o nel verde, sono troppo preziose e divertenti per interromperle all'ora di pranzo e tornare a casa per il pasto: molto meglio portare qualcosa con sé per godersi uno spuntino a due passi dalle onde, che non distolga dai nostri bagni di sole o dalla piacevole compagnia vacanziera. Quando si mangia sotto il solleone occorre però adottare qualche precauzione e scegliere con cura i cibi adatti, pratici e igienici da trasportare, ma anche veloci da digerire, per non dover stare troppo tempo ad aspettare di poter fare il bagno. Vediamo come comporre un menù sano ed equilibrato, ma insieme piacevole e sfizioso.

LA BORSA TERMICA – E’ il nodo cruciale del buon pranzo all’aperto. Deve essere ben isolata e dotata di un numero adeguato di piastre di ghiaccio da campeggio: mantenere i nostri cibi al fresco è una regola tassativa di igiene, visto che con le elevate temperature esterne gli alimenti tendono a guastarsi in breve tempo. Le bevande possono restare nelle loro bottiglie se nella borsa abbiamo spazio a sufficienza, oppure essere trasportate a parte dentro una borraccia termica. Per migliorare la tenuta del nostro pranzetto, riserviamo alla borsa la posizione più ombreggiata che riusciamo a creare, mantenendola coperta con un canovaccio o, al limite, con uno dei nostri indumenti, meglio se di colore bianco. Attrezziamoci anche con stoviglie adatte, preferendo i piatti di carta a quelli in plastica., per dare una mano all’ambiente.

ACQUA E DINTORNI – E’ sempre l’elemento cruciale dell’estate. Occorre averne con sé una buona scorta, almeno due litri a testa, specie se ci troviamo in luoghi in cui non è presente un bar o un punto di ristoro. Le temperature elevate, il sole e il vento contribuiscono a farci disperdere quantità notevoli di liquidi senza che ne rendiamo conto. Quindi, oltre alle bottiglie, aiutiamoci con frutta e verdura, ricche di acqua e utili anche per reintegrare i sali che abbiamo disperso con la sudorazione. Tra gli alimenti più adatti ci sono prosciutto e melone, anguria a cubetti, insalatone e pomodori.

PRANZO DA SPIAGGIA – Un grande classico, praticamente intramontabile per versatilità e buon sapore, è l'insalata di riso. Colorata e divertente, fresca e appetitosa, piace a tutti ed è anche un piatto equilibrato e completo, energetico ma di facile digestione. Unica accortezza è evitare la maionese e i complementi sott’olio per non appesantirla, e preferire il tonno al naturale a quello sott’olio. Il riso più adatto è quello parboiled che mantiene ben separati i chicchi dopo la cottura senza bisogno di ungerli troppo. In alternativa si può preparare un’insalata di pasta, oppure di cereali come il farro, magari accompagnato a verdure a cubetti e pomodorini. Ottimo è anche un buon cous cous freddo arricchito da tante verdure, foglie di menta fresca e pomodorini.

PANINO, MON AMOUR - I classici panini sono sempre una buona soluzione: facili e veloci da preparare, hanno un buon potere saziante e, imbottiti con la giusta farcitura, sono un pasto sano e completo. Il pane casereccio è sempre il migliore: in alternativa possiamo scegliere quello integrale, da imbottire con il classico ripieno di prosciutto e formaggio, oppure con verdure grigliate, tonno, pomodoro e una fetta di insalata. In alternativa, per una soluzione gourmet, possiamo optare per i prodotti del territorio e con le tipicità del luogo in cui ci troviamo in vacanza. Evitiamo però le salse e i formaggi troppo ricchi.

IN COMPAGNIA DEI PICCOLI - Con i bambini serve qualche attenzione in più. L’idratazione è fondamentale: visto che sono spesso presi da mille giochi, è opportuno richiamarli ogni tanto e offrire loro da bere. L’acqua è la migliore bevanda, a temperatura fresca e non ghiacciata. Si anche a succhi di frutta e tè, ma è meglio proporre, invece di prodotti confezionati, le stesse bevande di preparazione domestica, per evitare un eccesso di zuccheri aggiunti. Sì anche alle acque aromatizzate e alle bibite home made a base di infusi di frutta o fiori, reperibili in erboristeria, oppure al tè aromatizzato aggiungendo all’infuso ancora caldo qualche foglia di menta fresca o qualche fetta di frutta. Si lascia a macerare per un paio d’ore, poi si filtra e si ripone in frigorifero fino al momento di consumarlo.

CHE COSA EVITARE - In spiaggia, ma anche in tutti i luoghi in cui fa molto caldo, occorre prestare particolare attenzione a ciò che può deteriorarsi, perché in queste situazioni il decadimento dei cibi è molto più rapido che in casa. Meglio quindi evitare gli alimenti più deperibili, come yogurt e i formaggi molli, le creme, comprese quelle contenute all’interno delle brioches (da consumare immediatamente), come pure i gelati e le granite, praticamente impossibili da conservare: meglio comprarli al bar della spiaggia e mangiarli subito., evitando di acquistarli nei carrettini ambulanti, dove la condizioni igieniche e la conservazione della catena del freddo non sono sempre garantite. No anche agli alcolici, che con il calore della spiaggia possono giocare brutti scherzi: meglio rimandare tutto all'happy hour serale o al momento della cena.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali