TGCOM

Cronaca

Tutte le ultim'ora

10/11/2009

Cei: "I mafiosi fuori dalla Chiesa"

"Non ci vogliono scomuniche ad hoc"

I mafiosi sono automaticamente esclusi dalla Chiesa cattolica. Non c'è bisogno di scomuniche per loro e per coloro che fanno parte della criminalità organizzata. Lo ha detto il segretario generale della Cei, monsignor Mariano Crociata, in una conferenza stampa ad Assisi, rispondendo a una domanda a proposito del documento, redatto dalla Cei, "Chiesa e Mezzogiorno", anche in rapporto alle recenti inchieste che hanno coinvolto alcuni uomini politici.

"E' evidente - aggiunge Crociata - che il tema della criminalità organizzata è ben presente alla Chiesa Italiana", che sta preparando un documento sul Mezzogiorno e che "considera la situazione certamente drammatica, non disperata e invincibile". Ci attende, rileva il segretario della Cei, "un cammino lungo su questo campo". Il problema della criminalità organizzata, infatti, "si estende a tutta Italia purtroppo. E non si risolve richiamando il tema della esclusione dalla Chiesa, ma impegna le istituzioni addette alla sicurezza e tutte le istituzioni dello Stato, a cominciare da quelel educative e i cittadini tutti". Servono dunque una "reazione positiva della società civile e l'impegno corale anche della Chiesa: la repressione e le indagini sono assolutamente necesarie. Ma conta anche investire sulle coscienze, in particolare sulla formazione dei giovani".

"La democrazia in Italia non è in declino"
Monsignor Crociata non condivide i toni "apocalittici" sul "declino" (o sulla "eutanasia") della democrazia in Italia. "Parlare di democrazia in declino a me sembra un po' esagerato", ha detto il numero due dei vescovi italiani nel corso di una conferenza stampa dell'assemblea generale della Cei ad Assisi, "nel senso che la nostra situazione socio-politica presenta molte difficoltà ma ritengo ci siano anche molte potenzialità di ordine materiale, economico, morale e culturale. Il punto non è dei pronunciamenti senza appello sulla situazione. Non solo non è vantaggioso e utile, ma non è rispondente alla realtà".

"Io non credo al catastrofismo - prosegue l'alto prelato -, non credo che la prospettiva giusta sia quella apocalittica. Dobbiamo impegnarci tutti a valorizzare le potenzialità, le risorse che questo paese presenta per tanti versi. Non serve a nulla mettere unilateralmente in evidenza i problemi che pure ci sono". Monsignor Gianfranco Bottoni, vicario episcopale di Milano, aveva di recente denunciato la "eutanasia della Repubblica democratica".

Ultimo aggiornamento ore 14:42


Windows Live Condividi con Messenger
  • Condividi > 
  • Ok Notizie
  • Delicious
  • Digg
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Bookmark
  • Badzu
  • Reddit
  • Technorati
  • Yahoo Bookmark

Invia un commento


COMMENTI

11/11/09

marco annibaldi

E ti pareva, adesso la Chiesa ha torto pure se scomunica i mafiosi!!
Se non li condannano sono ipocriti, se li scomuncano sono ipocriti!
So di non potere desiderare che la Chiesa scomunichi i cretini, ma signori Laure, Tommy, Claude Milanese &c. guardate che quando Gesù parla dei "poveri in spirito" non si riferiva a voi
IN PRIMO PIANO
context=|polymedia.skiptransform=true| 2009/12/29 cronaca true false normale false 30 NO mediavideo prova num1 blu ciao ciao blu true true true true 2010/01/07 Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione&#160; ogni anno sforna questa volta sono state spedite al <strong>Teatro Nazionale di Milano</strong>&#160;per vedere uno dei più riusciti musical del momento, "<strong>La Bella e la Bestia",</strong> ma non solo...&#160;Lì hanno&#160;anche&#160;incontrato&#160;l'intero cast prima dello spettacolo. true false false Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione! false gossip NO mediavideo mv: Amici a "La Bella e la Bestia" box: Amici a "La Bella e la Bestia" blu art: Amici a "La Bella e la Bestia" mv:ragazzi di Maria De Filippi a teatro box:ragazzi di Maria De Filippi a teatro blu art:ragazzi di Maria De Filippi a teatro true true true true normale false 30 normale 2010/01/12 cronaca true false prova box fotogallery NO mediavideo blu blu true true true true normale false 30 box_fotogallery 2010/01/15 true C_2_articolo_8_foto1.jpg false false L'allarme dell'ambasciata sui rischi per la salute è,&#160;per il secondo cittadino della città partenopea, "inopportuno, perché interviene ad emergenza superata". false gossip NO mediavideo SCUSE DAGLI USA SCUSE DAGLI USA blu La Iervolino contro l'ambasciata Rifiuti a Napoli, la Iervolino contro l'ambasciata blu true true true true Prova Fotog1 true prova Fotog 2 false Il video numero 1 true Aereo in decollo true normale false 30 normale 2010/01/15 true C_2_articolo_9_foto1.jpg La Suprema Corte ha ritenuto giustificato il licenziamento di un impiegato di Telecom. false cronaca NO mediavideo CASSAZIONE CASSAZIONE blu CASSAZIONE SMS da cellulare aziendale: licenziato Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale rosso Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale true true true true Cosa ne pensi? http://www.tgcom.it/sondaggi/ true La sentenza http://www.cassazione.it/ false normale false 30 normale Scene di guerriglia urbana con auto distrutte a Rosarno, nella Piana di Gioia Tauro, per la rivolta di alcuni lavoratori extracomunitari accampati in condizioni inumane in una fabbrica in disuso. A fare scoppiare la protesta il ferimento, da parte di ignoti, di alcuni extracomunitari con un'arma ad aria compressa. cronaca Immigrati aggrediti, rivolta a Rosarno<BR>La protesta in strada è ripresa oggi blu medio Immigrati feriti con colpi di armi ad aria compressa: scatta la protesta violenta rosso C_2_box28x12_1_foto1.jpg C_2_box28x12_1_foto2.jpg C_2_box28x12_1_foto3.jpg false false entrambi cronaca La rivolta http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo470535.shtml false Le immagini della guerriglia http://www.tgcom.mediaset.it/fotogallery/fotogallery6516.shtml true cronaca/cronacaindex1 s28x12=1&id_zoom28x12=1&id_dilatua28x12=1 cronaca Milano, schianto in centro: un morto Foto di Milano <p>Cresce di giorno in giorno l'eco per gli scontri del fine settimana nel centro calabrese: il ministero degli Esteri egiziano chiede al governo di intervenire e promette di sollevare il caso</p> C_2_fotogallery_1_foto1.jpg C_2_fotogallery_1_foto2.jpg C_2_fotogallery_1_foto3.jpg cronaca prova num1 ciao ciao true

Home page di Cronaca