ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
28/12/2006

Il Cicap smaschera gli astrologi

Le previsioni sono...tarocche

La vittoria del centro-destra alle elezioni, la pace in Medioriente, la fine degli scontri in Palestina tra i sostenitori di Hamas e Al Fath, la più eguale distribuzione della ricchezza tra nord e sud del mondo. Queste le previsioni che gli astrologi avevano fatto dodici mesi orsono. Adesso che il 2006 è finito, si può dire con certezza che si sbagliavano, e di grosso. Lo si può dire e lo dice il Cicap, il Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale

Gli astrologi insomma ci hanno fatto vedere le stelle, sì, ma quelle sbagliate.
Di questi tempi un anno fa, a sentire loro, ci saremmo dovuti aspettare un 2006 all'insegna della pace e della bontà, invece, nel mondo poco o nulla è cambiato.

La saga del "predìco, ma non azzecco" non è nuova. Già per il 2005 gli astrologi si erano sbizzarriti azzardando previsioni clamorose (e clamorosamente sbagliate), così è accaduto 365 giorni fa. E per il 2007 cosa bolle in pentola? Il Cicap, Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale, è già pronto a smascherare i nuovi pronostici.
Eh sì, perchè ormai gli scienziati del Comitato fondato da Piero Angela nel 1988 conoscono i propri polli: genericità, superficialità e approssimazione sono le parole d'ordine per una previsione coi fiocchi. Questi tre must dell'astrologia sono la vera fonte da cui attingono i vari paragnosti che largo spazio hanno sui giornali e in tv. La gente li ascolta, si fida e si affida alla lettura delle stelle. Così, se la congiunzione astrale è favorevole, se Marte è allineato con Giove e Giove con Venere siamo a posto: l'amore va a gonfie vele, sul lavoro non ce n'è per nessuno e anche dal punto vista internazionale le cose andranno meglio.

La scienza non è d'accordo. "Non ci crediamo - spiega Stefano Bagnasco, fisico dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e coordinatore del Gruppo di Studio sull'Astrologia del Cicap - perchè, pur continuando a fare ricerche, non abbiamo tovato nessuna correlazione tra le profezie e i fenomeni che poi si verificano. Gli astrologici rivendicano la base scientifica delle loro teorie, dopotutto si tratta di stelle, corpi celesti della galassia".

La scienza non è d'accordo neppure su questo: "Non c'è alcun fondamento fisico e prima ancora scientifico nelle previsioni astrologiche" puntualizza Bagnasco. Eppure, accade che alcune previsioni vengano poi a concretizzarsi nella realtà: lettura esatta degli astri o pura casualità? Bagnasco non ha dubbi: si tratta di "casualità, d'altra parte - spiega - è per questo che le previsioni sono sempre molto generiche e superficiali: così è più facile indovinare e il margine di errore è bassissimo".

Gli astrologi che affollano il piccolo schermo, le riviste e i giornali, parlano da veri "scienziati delle stelle": l'oroscopo è il loro pane, gli ascendenti la manna dal cielo, il tutto in chiave assolutamente accademica. "Il vero problema è questo - spiega il Dott. Bagnasco - gli astrologi si ammantano del linguaggio scientifico, ma della scienza poi non seguono le regole". "Per questo - conclude - io le chiamo pseudo -scienze". Già, il problema dei pronostici è che spesso, sempre più spesso, essi vengono presi molto sul serio, anche per il tono "scientifico" con cui vengono pronunciati.

Così fioccano le previsioni sulla possibilità di trovare lavoro (e non si capisce al proposito quali stelle vengano lette con i tempi che corrono) o sulla stagione propizia a nuovi amori, in questo caso, per la legge dei grandi numeri, si spera che qualcuno nel mondo trovi l'anima gemella. Occhio però: l'effetto delusione è alle porte. Tante le cantonate prese dagli astrologi, ma alcune di dimensioni, è il caso di dirlo, planetarie. L'Almanacco 2006 di Barbanera prevedeva "Buone notizie dal Medioriente e dall'Iraq" e a Baghdad non se la passano certo nel migliore dei modi. Il Divino Otelma aveva previsto: "Bush rimarrà saldo al timone degli Usa" e George W. ha perso le elezioni di mid-term. La maggioranza degli astrologi aveva scommesso sulla vittoria di Berlusconi alle elezioni di aprile, e ancora si stanno contanto le schede. Secondo Sirio il leader di Forza Italia avrebbe avuto addirittura un 2006 con astri propizi e un periodo elettorale protetto: lettura delle stelle quanto mai errata dalle stelle.

Ma ecco che anche Bagnasco cede al fascino delle profezie: "Le previsioni saranno sempre più genereche, gli astrologi sempre meno precisi, perchè hanno capito che così si rischia di meno. E' il cosiddetto effetto Barnum - spiega il fisico - che deriva dal nome di un impresario circense nei cui spettacoli tutti potevano trovare qualcosa di proprio gradimento".
Non cantino vittoria quanti avevano predetto la nascita del secondo figlio della coppia Totti-Blasi e nuovi amori per le starlette: troppo facile. Il Cicap è già al lavoro con le orecchie tese ad ascoltare i pronostici per il 2007. Tra un anno sapremo se la lettura delle stelle sarà stata veritiera o menzoniera. Sparando nel mucchio, qualche volta ci s'azzecca.

 

Emanuela Sandali

IN PRIMO PIANO
context=|polymedia.skiptransform=true| 2009/12/29 cronaca true false normale false 30 NO mediavideo prova num1 blu ciao ciao blu true true true true 2010/01/07 Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione&#160; ogni anno sforna questa volta sono state spedite al <strong>Teatro Nazionale di Milano</strong>&#160;per vedere uno dei più riusciti musical del momento, "<strong>La Bella e la Bestia",</strong> ma non solo...&#160;Lì hanno&#160;anche&#160;incontrato&#160;l'intero cast prima dello spettacolo. true false false Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione! false gossip NO mediavideo mv: Amici a "La Bella e la Bestia" box: Amici a "La Bella e la Bestia" blu art: Amici a "La Bella e la Bestia" mv:ragazzi di Maria De Filippi a teatro box:ragazzi di Maria De Filippi a teatro blu art:ragazzi di Maria De Filippi a teatro true true true true normale false 30 normale 2010/01/12 cronaca true false prova box fotogallery NO mediavideo blu blu true true true true normale false 30 box_fotogallery 2010/01/15 true C_2_articolo_8_foto1.jpg false false L'allarme dell'ambasciata sui rischi per la salute è,&#160;per il secondo cittadino della città partenopea, "inopportuno, perché interviene ad emergenza superata". false gossip NO mediavideo SCUSE DAGLI USA SCUSE DAGLI USA blu La Iervolino contro l'ambasciata Rifiuti a Napoli, la Iervolino contro l'ambasciata blu true true true true Prova Fotog1 true prova Fotog 2 false Il video numero 1 true Aereo in decollo true normale false 30 normale 2010/01/15 true C_2_articolo_9_foto1.jpg La Suprema Corte ha ritenuto giustificato il licenziamento di un impiegato di Telecom. false cronaca NO mediavideo CASSAZIONE CASSAZIONE blu CASSAZIONE SMS da cellulare aziendale: licenziato Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale rosso Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale true true true true Cosa ne pensi? http://www.tgcom.it/sondaggi/ true La sentenza http://www.cassazione.it/ false normale false 30 normale Scene di guerriglia urbana con auto distrutte a Rosarno, nella Piana di Gioia Tauro, per la rivolta di alcuni lavoratori extracomunitari accampati in condizioni inumane in una fabbrica in disuso. A fare scoppiare la protesta il ferimento, da parte di ignoti, di alcuni extracomunitari con un'arma ad aria compressa. cronaca Immigrati aggrediti, rivolta a Rosarno<BR>La protesta in strada è ripresa oggi blu medio Immigrati feriti con colpi di armi ad aria compressa: scatta la protesta violenta rosso C_2_box28x12_1_foto1.jpg C_2_box28x12_1_foto2.jpg C_2_box28x12_1_foto3.jpg false false entrambi cronaca La rivolta http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo470535.shtml false Le immagini della guerriglia http://www.tgcom.mediaset.it/fotogallery/fotogallery6516.shtml true cronaca/cronacaindex1 s28x12=1&id_zoom28x12=1&id_dilatua28x12=1 cronaca Milano, schianto in centro: un morto Foto di Milano <p>Cresce di giorno in giorno l'eco per gli scontri del fine settimana nel centro calabrese: il ministero degli Esteri egiziano chiede al governo di intervenire e promette di sollevare il caso</p> C_2_fotogallery_1_foto1.jpg C_2_fotogallery_1_foto2.jpg C_2_fotogallery_1_foto3.jpg cronaca prova num1 ciao ciao true