ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
18/10/2005

Terrorismo, a Cremona covo islamici

Ros:progettavano attentati in Lombardia

I carabinieri del Ros hanno ricostruito la "strategia terroristica" delle presunte cellule legate ad Al Qaeda e radicate a Cremona e Milano, durante il processo in Corte d'Assise contro 6 islamici appartenenti al gruppo cremonese. Nata per raccogliere fondi e reclutare kamikaze, la cellula progettò gli attentati al Duomo di Cremona e al metrò di Milano. Decisive le rivelazioni del pentito tunisino Chokri Zouaoui.

Questi attentati dovevano essere la risposta alla politica estera del governo italiano, giudicata troppo vicina a quella degli Stati Uniti. Nel dicembre di tre anni fa, il 27° giorno dopo il Ramadam, insieme col Duomo e la metropolitana di Milano, nel capoluogo lombardo sarebbe dovuta saltare anche la Questura. I primi due attentati sarebbero stati progettati nella moschea di via Massarotti a Cremona, il terzo in una cascina di viale Forlanini, luogo di ritrovo degli estremisti islamici che lì, su indicazione degli imam, fra i quali quello di Cremona, Mourad Trabelsi, avrebbero trovato esplosivi, armi e tute mimetiche e tutto il necessario per colpire.

Secondo Chokri, nel 2002 il Duomo di Cremona fu scelto "perché rappresenta un simbolo per i cristiani ed anche perché, essendo ubicato in una posizione molto centrale, soprattutto nelle ore serali è molto frequentato". Per far saltare il Duomo, i terroristi avrebbero utilizzato una Renault 14 di colore verde imbottita di esplosivo C4 fatto arrivare da Firenze. L'una e l'altro dovevano essere nascosti negli ex solai Varese, un'area dismessa di 2000-2500 metri quadrati, in via del Sale a Cremona.

Gli imputati al processo sono l'imam scomparso Ahmed El Bouhali, l'imam Mourad Trabelsi, Drissi Nourredine, ex bibliotecario della moschea, Laagoub Abdelkader, ex direttore della scuola coranica, Khalid Khamlich, ex responsabile amministrativo della moschea e titolare di un macelleria islamica, e Faical Boughanemi, che per il pentito avrebbe progettato gli attentati.

IN PRIMO PIANO
context=|polymedia.skiptransform=true| 2009/12/29 cronaca true false normale false 30 NO mediavideo prova num1 blu ciao ciao blu true true true true 2010/01/07 Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione&#160; ogni anno sforna questa volta sono state spedite al <strong>Teatro Nazionale di Milano</strong>&#160;per vedere uno dei più riusciti musical del momento, "<strong>La Bella e la Bestia",</strong> ma non solo...&#160;Lì hanno&#160;anche&#160;incontrato&#160;l'intero cast prima dello spettacolo. true false false Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione! false gossip NO mediavideo mv: Amici a "La Bella e la Bestia" box: Amici a "La Bella e la Bestia" blu art: Amici a "La Bella e la Bestia" mv:ragazzi di Maria De Filippi a teatro box:ragazzi di Maria De Filippi a teatro blu art:ragazzi di Maria De Filippi a teatro true true true true normale false 30 normale 2010/01/12 cronaca true false prova box fotogallery NO mediavideo blu blu true true true true normale false 30 box_fotogallery 2010/01/15 true C_2_articolo_8_foto1.jpg false false L'allarme dell'ambasciata sui rischi per la salute è,&#160;per il secondo cittadino della città partenopea, "inopportuno, perché interviene ad emergenza superata". false gossip NO mediavideo SCUSE DAGLI USA SCUSE DAGLI USA blu La Iervolino contro l'ambasciata Rifiuti a Napoli, la Iervolino contro l'ambasciata blu true true true true Prova Fotog1 true prova Fotog 2 false Il video numero 1 true Aereo in decollo true normale false 30 normale 2010/01/15 true C_2_articolo_9_foto1.jpg La Suprema Corte ha ritenuto giustificato il licenziamento di un impiegato di Telecom. false cronaca NO mediavideo CASSAZIONE CASSAZIONE blu CASSAZIONE SMS da cellulare aziendale: licenziato Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale rosso Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale true true true true Cosa ne pensi? http://www.tgcom.it/sondaggi/ true La sentenza http://www.cassazione.it/ false normale false 30 normale Scene di guerriglia urbana con auto distrutte a Rosarno, nella Piana di Gioia Tauro, per la rivolta di alcuni lavoratori extracomunitari accampati in condizioni inumane in una fabbrica in disuso. A fare scoppiare la protesta il ferimento, da parte di ignoti, di alcuni extracomunitari con un'arma ad aria compressa. cronaca Immigrati aggrediti, rivolta a Rosarno<BR>La protesta in strada è ripresa oggi blu medio Immigrati feriti con colpi di armi ad aria compressa: scatta la protesta violenta rosso C_2_box28x12_1_foto1.jpg C_2_box28x12_1_foto2.jpg C_2_box28x12_1_foto3.jpg false false entrambi cronaca La rivolta http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo470535.shtml false Le immagini della guerriglia http://www.tgcom.mediaset.it/fotogallery/fotogallery6516.shtml true cronaca/cronacaindex1 s28x12=1&id_zoom28x12=1&id_dilatua28x12=1 cronaca Milano, schianto in centro: un morto Foto di Milano <p>Cresce di giorno in giorno l'eco per gli scontri del fine settimana nel centro calabrese: il ministero degli Esteri egiziano chiede al governo di intervenire e promette di sollevare il caso</p> C_2_fotogallery_1_foto1.jpg C_2_fotogallery_1_foto2.jpg C_2_fotogallery_1_foto3.jpg cronaca prova num1 ciao ciao true