FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
DirettaCanale 51

  • Tgcom24 >
  • Cronaca >
  • Ventisei "donne dei preti" scrivono a Papa Francesco: "Riveda il celibato"

Ventisei "donne dei preti" scrivono a Papa Francesco: "Riveda il celibato"

Una lettera inviata con nomi e anche telefoni dalle "amanti"
dei prelati che non vogliono più restare nell'ombra

- "Caro Papa Francesco, siamo un gruppo di donne da tutte le parti d'Italia (e non solo) che ti scrive per rompere il muro di silenzio e indifferenza con cui ci scontriamo ogni giorno. Ognuna di noi sta vivendo, ha vissuto o vorrebbe vivere una relazione d'amore con un sacerdote, di cui è innamorata". È l'inizio di una lettera divulgata dal sito  "Vatican Insider" che la attribuisce a 26 donne che affermano di vivere relazioni sentimentali con dei preti. 

Ventisei "donne dei preti" scrivono a Papa Francesco: "Riveda il celibato"

Nella missiva, firmata con il solo nome di battesimo più l'iniziale del cognome o la città di provenienza, anche se nella raccomandata inviata in Vaticano c'era un cognome e c'erano recapiti telefonici, le donne si definiscono "un piccolo campione", ma affermano di parlare a nome di tante che "vivono nel silenzio". Nella lettera, che non ha avuto conferme ufficiali, le donne si appellano a Bergoglio e gli chiedono di rivedere la legge sul celibato.

"Ben poco - scrivono - si conosce della devastante sofferenza a cui è soggetta una donna che vive con un prete la forte esperienza dell'innamoramento. Vogliamo, con umiltà, porre ai tuoi piedi la nostra sofferenza affinché qualcosa possa cambiare non solo per noi, ma per il bene di tutta la Chiesa".

"Noi amiamo questi uomi, loro amano noi - proseguono le 26 donne -e il più delle volte non si riesce pur con tutta la volontà possibile, a recidere un legame così solido e bello, che porta con se purtroppo tutto il dolore del 'non pienamente vissuto'. Una continua altalena di 'tira e molla' che dilaniano l'anima. Le alternative  sono l'abbandono del sacerdozio o la persistenza a vita di una relazione segreta".

"Può sembrare una situazione ipocrita restare celibi avendo una donna accanto nel silenzio - concludono, - ma purtroppo non di rado ci si vede costretti a questa dolorosa scleta".
 
 

TAG:
Papa francesco
Celibato
Sacerdoti
Amanti