> Tgcom24 > Cultura > Libri > Amore, travestiti e droga, ecco Principessa il nuovo romanzo di Gianfranco Calligarich
7.5.2013

Amore, travestiti e droga, ecco Principessa il nuovo romanzo di Gianfranco Calligarich

In libreria dall'otto maggio, la Milano invisibile di uno tra gli autori più interessanti del panorama letterario

foto Ufficio stampa
Come può essere una storia d’amore al tempo della droga?Prima di tutto si deve dire chi è la principessa in questione: di giorno in giacca e cravatta, disegnatore in una fabbrica per infissi, di notte in calze a rete e stivali di pelle nelle nebbie milanesi. Nebbie che sono protagoniste al pari di lei della storia d’amore, romantica e tragica come in un film in bianco e nero. La vicenda è questa: un corriere della droga arriva a Milano da Dortmund, ha della merce da consegnare e la necessità di incassare subito i soldi del viaggio. Ma c’è un inconveniente. Il “ricevitore” non si fa trovare e i russi, che contendono il mercato della droga in città, stanno dando la caccia ai corrieri della parte avversa. Per cui, senza soldi e oltretutto con un debito verso certi biscazzieri con l’abitudine di sparare alla gambe degli insolventi, è costretto a lasciare la sua camera d’albergo e a trovarsi il “nido” di una camera d’affitto in un quartiere periferico della città in attesa che le acque si calmino. Ma forse, nella sua condizione di preda, una soluzione per i suoi problemi di denaro c’è. Il padrone di casa, oltre a un rispettabile lavoro diurno, di notte ne esercita anche un altro sui marciapiedi di Milano dove è chiamato Principessa e, con tutta probabilità, tiene i suoi guadagni notturni dietro la porta sempre chiusa della sua stanza. Il corriere inizia allora una lucida e crudele opera di seduzione, che terminerà con un risultato del tutto imprevedibile. Gianfranco Calligarich è uno scrittore molto amato dalla critica, la sua scrittura è una scrittura che si mette all’opera per celare l’ovvio e per far emergere ciò che si sottrae. Con Principessa, personaggio straziante e indimenticabile, conferma il suo talento narrativo scendendo, con stile secco, sarcastico e impietoso, nei territori del noir. Provocando verso i suoi relitti umani un forte senso di comprensione e di pietà e riuscendo, ancora una volta, a raggiungere, da quell’emozionante cronista dell’esistere che è, i recessi più nascosti e intimi dei lettori.

L'AUTORE

GIANFRANCO CALLIGARICH nasce ad Asmara da famiglia cosmopolita di origine triestina. Prima giornalista e poi sceneggiatore di film e di molti tra i più famosi sceneggiati della rai, negli anni novanta fonda a roma “il Teatro XX secolo” vincendo con il testo Grandi Balene il premio dell’istituto del Dramma italiano. il suo primo romanzo, L’ultima estate in città, presentato da Cesare Garboli e Natalia Ginzburg, ha vinto il premio inedito e, ripubblicato recentemente da Aragno, è stato e continua a essere un autentico caso letterario. Ha pubblicato con Garzanti il volume di racconti Posta Prioritaria e con Fazi il romanzo Privati abissi, Premio Bagutta 2012.

Leggi in anteprima un estratto del libro

Principessa,edizione Bompiani
Collana Narratori Italiani, Pagine 176, € 16,00
IN LIBRERIA DALL'8 MAGGIO
OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile