TGCOM

Cronaca

Tutte le ultim'ora

12/2/2011

Immigrati, sbarchi a Lampedusa

Disperati intercettati nella notte

Altri 150 immigrati sono sbarcati a Lampedusa in cinque diversi sbarchi, dando così seguito all'ondata di arrivi dopo che nella giornata di venerdì erano approdati oltre 1.500 disperati. L'ultimo sbarco, secondo quanto riferisce la capitaneria di porto, è avvenuto alle 3.05: 17 persone sono state intercettate a 11 miglia dall'isola. Meno di due ore prima, all'1.20, altre 24. Mezzora dopo mezzanotte ancora 10 persone.

Immigrati, sbarchi a Lampedusa

Centinaia di profughi che si trovavano già sul molo Favaloro, a causa della chiusura forzata del Centro di prima accoglienza che può ospitare un migliaio di persone, sono stati sistemati in strutture provvisorie come i locali della riserva naturale dell'Isola dei Conigli o la Casa della fratellanza messa a disposizione del parroco dell'isola, don Stefano Nastasi.

Riprenderà il ponte aereo per il trasferimento in massa verso i Cpt italiani. Anche il traghetto di linea della Siremar che collega Lampedusa con Porto Empedocle, che doveva rimanere fermo, effettuerà regolarmente il collegamento per consentire il trasferimento di circa 200 migranti

Affonda un barcone: ci sono vittime
Un barcone proveniente dalla Tunisia con a bordo un numero imprecisato di persone è affondato nel pomeriggio nel golfo di Gabes. Secondi fonti bene informate ci sono alcune vittime. Il barcone si è spezzato in due tronconi perché era troppo carico.

Lampedusa al collasso
Sono circa 2800 gli extracomunitari sbarcati negli ultimi due giorni. Un numero destinato a superare quasi certamente quota 3mila con l'arrivo di altri stranieri.

Avvistate altre barche
Altri tre barconi con a bordo immigrati clandestini sono stati avvistati dall'aereo della Guardia di finanza che da giorni sorvola il Canale di Sicilia dopo la nuova ondata di sbarchi di immigrati. Non si sa ancora quanti siano complessivamente i clandestini a bordo.

Bruxelles tiene la situazione sotto controllo
La Commissione Ue "sta seguendo da molto vicino" l'emergenza immigrazione che in queste ore interessa l'Italia. Lo assicura il portavoce della commissaria Ue agli Affari interni. L'Italia aveva chiesto una convocazione urgente del Consiglio dei ministri europei e un intervento immediato per le attività di pattugliamento e intercettazione al largo delle coste della Tunisia

Ultimo aggiornamento ore 17:39


Windows Live Condividi con Messenger
  • Condividi > 
  • Ok Notizie
  • Delicious
  • Digg
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Bookmark
  • Badzu
  • Reddit
  • Technorati
  • Yahoo Bookmark
Pubblicità
IN PRIMO PIANO
context=|polymedia.skiptransform=true| 2009/12/29 cronaca true false normale false 30 NO mediavideo prova num1 blu ciao ciao blu true true true true 2010/01/07 Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione&#160; ogni anno sforna questa volta sono state spedite al <strong>Teatro Nazionale di Milano</strong>&#160;per vedere uno dei più riusciti musical del momento, "<strong>La Bella e la Bestia",</strong> ma non solo...&#160;Lì hanno&#160;anche&#160;incontrato&#160;l'intero cast prima dello spettacolo. true false false Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione! false gossip NO mediavideo mv: Amici a "La Bella e la Bestia" box: Amici a "La Bella e la Bestia" blu art: Amici a "La Bella e la Bestia" mv:ragazzi di Maria De Filippi a teatro box:ragazzi di Maria De Filippi a teatro blu art:ragazzi di Maria De Filippi a teatro true true true true normale false 30 normale 2010/01/12 cronaca true false prova box fotogallery NO mediavideo blu blu true true true true normale false 30 box_fotogallery 2010/01/15 true C_2_articolo_8_foto1.jpg false false L'allarme dell'ambasciata sui rischi per la salute è,&#160;per il secondo cittadino della città partenopea, "inopportuno, perché interviene ad emergenza superata". false gossip NO mediavideo SCUSE DAGLI USA SCUSE DAGLI USA blu La Iervolino contro l'ambasciata Rifiuti a Napoli, la Iervolino contro l'ambasciata blu true true true true Prova Fotog1 true prova Fotog 2 false Il video numero 1 true Aereo in decollo true normale false 30 normale 2010/01/15 true C_2_articolo_9_foto1.jpg La Suprema Corte ha ritenuto giustificato il licenziamento di un impiegato di Telecom. false cronaca NO mediavideo CASSAZIONE CASSAZIONE blu CASSAZIONE SMS da cellulare aziendale: licenziato Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale rosso Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale true true true true Cosa ne pensi? http://www.tgcom.it/sondaggi/ true La sentenza http://www.cassazione.it/ false normale false 30 normale Scene di guerriglia urbana con auto distrutte a Rosarno, nella Piana di Gioia Tauro, per la rivolta di alcuni lavoratori extracomunitari accampati in condizioni inumane in una fabbrica in disuso. A fare scoppiare la protesta il ferimento, da parte di ignoti, di alcuni extracomunitari con un'arma ad aria compressa. cronaca Immigrati aggrediti, rivolta a Rosarno<BR>La protesta in strada è ripresa oggi blu medio Immigrati feriti con colpi di armi ad aria compressa: scatta la protesta violenta rosso C_2_box28x12_1_foto1.jpg C_2_box28x12_1_foto2.jpg C_2_box28x12_1_foto3.jpg false false entrambi cronaca La rivolta http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo470535.shtml false Le immagini della guerriglia http://www.tgcom.mediaset.it/fotogallery/fotogallery6516.shtml true cronaca/cronacaindex1 s28x12=1&id_zoom28x12=1&id_dilatua28x12=1 cronaca Milano, schianto in centro: un morto Foto di Milano <p>Cresce di giorno in giorno l'eco per gli scontri del fine settimana nel centro calabrese: il ministero degli Esteri egiziano chiede al governo di intervenire e promette di sollevare il caso</p> C_2_fotogallery_1_foto1.jpg C_2_fotogallery_1_foto2.jpg C_2_fotogallery_1_foto3.jpg cronaca prova num1 ciao ciao true

Home page di Cronaca