DOPO IL TRAGICO INCIDENTE

Jeremy Renner verso il recupero, sulla cyclette pedala con una gamba sola: "Qualunque cosa serva"

Le condizioni dell'attore, schiacciato da uno spazzaneve e inizio anno, sembrano lentamente migliorare

28 Feb 2023 - 09:43
 © Tgcom24

© Tgcom24

Jeremy Renner aggiorna i fan sul lento recupero post incidente e in una storia Instagram mostra come, su una cyclette, pedala con una gamba sola: "Qualunque cosa serva", scrive l'attore. Poche settimane fa il noto Occhio di Falco dell’universo Marvel aveva pubblicato altre storie in cui si vedeva la sua gamba destra sottoposta a stimolazioni elettriche e la didascalia “Electric Stimulation Workout and muscle strength” (allenamento con stimolazione elettronica e rafforzamento muscolare). Scorci di vita quotidiana che evidenziano il faticoso ed intenso percorso di riabilitazione intrapreso dalla star di "Mayor of Kingstown".

Fotogallery - Jeremy Renner, il recupero a due mesi dall'incidente

1 di 14
© Instagram © Instagram © Instagram © Instagram

© Instagram

© Instagram

In una storia successiva Renner mostra poi come la sua riabilitazione fisica si accompagni necessariamente anche con quella psichica e condivide uno scatto in cui è sdraiato sul divano con il camino acceso inquadrando la copertina di un libro dal titolo più che eloquente ovvero "The book of awakenign" di Mark Nepo, ovvero "Il libro del risveglio", appoggiato sulle ginocchia con la didascalia “recupero anche mentale”.

Jeremy Renner è stato travolto dal suo spazzaneve il primo gennaio. Da un rapporto dell'ufficio dello sceriffo della contea di Washoe, sul tragico incidente di cui è stato vittima la star degli "Avengers" è emerso che l'attore stava usando il pesante mezzo per tirare fuori dalla neve il camion di suo nipote, quando il veicolo ha cominciato a scivolare lateralmente. A quel punto Renner è saltato giù, "senza azionare il freno di emergenza", come si legge nel rapporto. Quando però si è accorto che il gatto delle nevi avrebbe potuto colpire il nipote ha cercato di risalire, per tentare di fermare o deviare il mezzo. Per rientrare nella cabina però, è dovuto salire sul binario in movimento ed è "stato immediatamente trascinato sotto”. La pesantissima macchina di quasi 6500 kg gli è quindi passata sopra schiacciandogli il torace e provocandogli gravissime lesioni ad una gamba.

Il gatto delle nevi ha proseguito la sua strada lasciando l'attore agonizzante a terra, con il respiro affannato, come hanno poi riferito gli operatori del 911 che lo hanno sentito al telefono, “la parte destra del petto collassata e quella superiore del busto schiacciata”. Suo nipote e altri sono subito accorsi e hanno tentato di aiutarlo fino all'arrivo del personale medico. 

Trasportato in elisoccorso in ospedale è stato sottoposto a due interventi chirurgici uno per posizionare perni di metallo intorno alle gambe e un altro al petto, vista la gravità della situazione e ricoverato in terapia intensiva per quasi tre settimane: ha riportato più di trenta fratture e ha rischiato l'amputazione di una gamba.

Tornato a casa quasi un mese fa l'attore aveva già postato una foto in cui sdraiato su un letto si affidava alle mani di un terapista per la ginnastica. "Queste oltre 30 ossa rotte si ripareranno, diventeranno più forti, proprio come l'amore e il legame con la famiglia e gli amici si approfondiscono", aveva scritto e poi: "Gli allenamenti mattutini, i propositi", scriveva: "sono cambiati del tutto in questo particolare nuovo anno. Nato da una tragedia per tutta la mia famiglia e rapidamente trasformatosi in amore. Voglio ringraziare tutti per i loro messaggi e la premura per me e la mia famiglia. Tanto amore e apprezzamento a tutti voi".

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri