FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
DirettaCanale 51

  • Tgcom24 >
  • Salute >
  • Ue, in via di sviluppo i robot maggiordomi per l'assistenza domiciliare agli anziani

Ue, in via di sviluppo i robot maggiordomi per l'assistenza domiciliare agli anziani

L'obiettivo è aiutare i soggetti affetti da deterioramento cognitivo lieve. Il progetto "Ramcip" coinvolge anche la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa

- L'Ue svilupperà un nuovo tipo di robot "maggiordomi" capaci di preparare il cibo e gestire la casa, ma anche aiutare gli anziani affetti da "deterioramento cognitivo lieve" a mantenere atteggiamenti positivi per migliorare la qualità della vita. Il progetto "Ramcip" è stato finanziato dalla Commissione Europea con 4 milioni di euro e vede coinvolta nella ricerca anche l'Italia con la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa.

    Badanti del futuro - I robot di servizio di nuova generazione aiuteranno i pazienti negli aspetti significativi della vita quotidiana, dalla preparazione del cibo alla gestione della casa, fino all'esercizio psico-fisico. Grazie ad avanzatissime funzioni cognitive, basate sul monitoraggio avanzato della persona e dell'ambiente casalingo, l'automa sarà in grado di decidere autonomamente quando e come assistere, senza mai perdere di vista le esigenze del soggetto.

    "Ramcip (acronimo di "Robotic Assistant for Mci Patients at home), spiega una nota della Scuola Sant'Anna, "prevede, in particolare, che la capacità fisica sia parte integrante dei comportamenti quotidiani dei nuovi sistemi robotici e una delle sfide consiste nel fornire la possibilità di spingere l'utente a compiere questo esercizio, benefico per il mantenimento delle proprie capacità psichiche e fisiche, in maniera velata, evitando che la persona si senta in obbligo".

    Comunicazione robot-paziente - Per la comunicazione tra uomo robot saranno adottate interfacce che permettano uno scambio "empatico" con la visualizzazione dei comandi secondo le tecniche di realtà aumentata. Per la prima volta, conclude la nota della Sant'Anna, "viene applicata nella robotica di servizio in ambiente domestico la capacità di manipolazione avanzata, abile e sicura, per garantire la presa e la manipolazione di numerosi oggetti domestici, oltre all'interazione uomo-robot fisica".

    TAG:
    Ue
    Europa
    Italia
    Scuola Superiore Sant'Anna
    Pisa