FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

> Tgcom24 > Politica > Mediatrade, Berlusconi in aula
28.3.2011

Mediatrade, Berlusconi in aula

Milano, blindato il settimo piano del palazzo di giustizia

11:25 - Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, è entrato nell'aula al settimo piano del palazzo di giustizia dove si svolge l'udienza preliminare per il caso Mediatrade in cui è imputato. L'intero piano dove si trova l'aula è stato letteralmente blindato dai carabinieri, che hanno impedito persino ai cancellieri e agli avvocati impegnati in altre udienze.

Segui la situazione in tempo reale


11.54 - Stretta di mano tra pm e premier
Silvio Berlusconi prima di lasciare l'aula per l'udienza per il caso Mediatrade ha stretto la mano ai pm Fabio De Pasquale e Sergio Spadaro, poi ha salutato alcuni cancellieri. In aula, a quanto si è appreso, il Presidente del Consiglio non ha rilasciato dichiarazioni spontanee.

11.51 - Berlusconi: "Sarò in aula nelle prossime udienze"
"Tutto bene, mi sto preparando per il 4 aprile". Così Silvio Berlusconi ha risposto ai giornalisti. Il premier acclamato dai suoi sostenitori davanti al gazebo ha detto: "E' andata bene, sarò in aula nelle prossime udienze". Poi, alla domanda se pensa che la vicenda Ruby possa danneggiarlo, ha risposto: "Questo è un altro processo".

11.50 - Udienza aggiornata al 4 aprile
L'udienza preliminare per il caso Mediatrade è stata rinviata a lunedì 4 aprile, quando la parola passerà al pm Fabio de Pasquale per il suo intervento. Le prossime udienze fissate in calendario sono il 2 e il 30 maggio.

11.46 - Berlusconi: "E' andata bene"
Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi si è fermato al gazebo Pdl in largo Marco Biagi dopo aver lasciato il Palazzo di Giustizia dove è intervenuto all'udienza del processo Mediatrade. Berlusconi è salito sul predellino della sua auto per salutare i sostenitori. Il premier ha poi commentato l'udienza: "E' andata bene".

11.37 - Conclusa l'udienza preliminare


11.34 - Gup respinge richiesta azionista
Il gup di Milano, Maria Vicidomini, ha respinto la richiesta di Marco Bava di costituirsi parte civile nel procedimento Mediatrade.

10.34 - Gup in camera di consiglio su azionista
Prima camera di consiglio per il gup Maria Vicidomini nell'ambito del procedimento sui diritti tv. Il giudice si è ritirato per decidere sulla costituzione a parte civile dell'azionista Marco Bava.

10.22 - Tafferugli all'esterno del tribunale
Un contestatore del Pdl si è avvicinato poco fa al presidio organizzato dai fan di Berlusconi di fronte palazzo di giustizia, gridando 'ladri' e mimando il gesto delle manette ai polsi. Uno dei sostenitori del premier gli si è avvicinato spintonandolo e un'altra ha usato una bandiera come mazza per allontanarlo. Sul posto è intervenuta la Digos che ha portato via il contestatore.

10.21 - Difesa premier: "No a costituzione Bava"
I legali di Silvio Berlusconi hanno preso la parola per opporsi alla costituzione di parte civile di Marco Bava.

10.15 - Azionista Mediaset chiede di costituirsi parte civile
Marco Bava, titolare di un'azione Mediaset del valore di 8 euro e 50 comprata nel 2000, ha chiesto di costituirsi parte civile contro Silvio Berlusconi e altri imputati. Bava è un professionista di assemblee societarie. L'azionista lamenta la diminuzione della quota patrimoniale e minori utili. La costituzione di parte civile riguarda il reato di appropriazione indebita contestato al premier.

10.07 - Iniziata l'udienza

E' iniziata al tribunale di Milano l'udienza del processo Mediatrade sui diritti televisivi davanti al Gup Maria Vicidomini. Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, è presente in aula.

10.04 - Oscurati i vetri del settimo piano
Tra le varie misure prese per impedire ai cronisti e ai curiosi di vedere quello che accade al settimo piano del palazzo di giustizia milanese, sono stati anche oscurati i vetri delle porte che danno sull'aula 9, dove si tiene l'udienza.

09.59 - Applausi dal presidio Pdl

Sono partiti applausi e grida di saluto da parte della quarantina di militanti e simpattizzanti del Pdl in presidio davanti al palazzo di giustizia di Milano all'arrivo del corteo di auto del premier Silvio Berlusconi, in tribunale per l'udienza preliminare del processo Mediatrade.

09.56 - Berlusconi entra in aula


OkNotizie
 
Le notizie del giorno
 
 
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile