FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Smart Twinamic, valore comfort

Cambio automatico a doppia frizione

- Poco più di 1.000 euro, ma il valore aggiunto è indubbio. È il cambio automatico Twinamic che la nuova Smart fortwo offre al guidatore metropolitano, perché è in città che si apprezza la funzione antistress dellʼautomatico. Una lacuna che il brand finalmente colma, perché il Twinamic non ha nulla a che vedere col vecchio (e obsoleto) cambio elettroattuato della vecchia Smart, ma è un modernissimo cambio a doppia frizione e 6 rapporti prodotto da Getrag, che vedremo anche sulla forfour. Tgcom24 ha provato la nuova Smart fortwo Proxy 71 CV Twinamic a Palermo, città che nel traffico ‒ per dirla con Johnny Stecchino ‒ ha il suo massimo problema.

    Comodissima, più di prima e dire che le dimensioni sono sempre quelle (2,69 metri di lunghezza), leggerissima e agile comʼè naturale, riesce a chiudere il diametro di sterzata in meno di 7 metri! Insomma, sembra che giri su sé stessa quando deve invertire la direzione di marcia. Non è tanto scattante in questa motorizzazione di mezzo (cʼè però la 90 CV), anzi pecca un poʼ proprio in accelerazione, ma volante e cambio Twinamic determinano un combinato molto piacevole di marcia morbida, fluida e silenziosa, senza quegli strappi del vecchio cambio automatico, che quasi frenavano la piccola fortwo, penalizzandone la ripresa e il comfort interno. Sulla versione Proxy (e sulla Sport Edition), questo cambio è azionabile manualmente con levette poste dietro il volante, e ciò rende ancora più piacevole la guida.

    Per la vecchia clientela Smart il Twinamic rappresenta quindi il giusto regalo al comfort di guida, perché i vantaggi dei cambi a doppia frizione stanno nella fluidità, cioè nella costante erogazione di coppia, senza cali nei passaggi alle marce superiori. La city car non “perde” mai le performance, non ci si accorge degli innesti e ottimizza anche i consumi. Con poco più di 4 litri di benzina si fanno 100 km, ma non in città, perché il traffico altera tutti i dati. Il guidatore può selezionare tra due programmi di cambiata: Eco e Sport e il nome spiega tutto. Una menzione particolare va fatta alle sospensioni, che prima erano una nota dolente non appena si abbandonavano gli asfalti lisci (quanti sbalzi sotto il sedere su porfidi e sanpietrini!), mentre ora la marcia è molto più comoda.

    La versione Proxy è già un buon livello nella gamma Smart. Di serie la nostra vettura dispone di navigatore touch screen di buona ampiezza e del volante multifunzione. Leggera comʼè, Smart è sempre stata soggetta al problema delle sbandate in caso di forte vento laterale, ma la nuova fortwo ha saputo porre rimedio grazie al Crosswind Assist, un raffinato sistema di protezione che dirotta davanti alla vettura il vento laterale. Tra le altre dotazioni di sicurezza, sono da citare lʼavviso di collisione anteriore, quello di mantenimento della corsia di marcia e un bel pacchetto di airbag: 4 più il kneebag per le ginocchia di chi guida. Nuova Smart Twinamic arriva questo fine settimana nelle concessionarie italiane, il listino parte da 11.990 euro, ma la nostra fortwo Proxy 71 CV con cambio Twinamic costa 13.780 Euro, 1.030 euro in più della versione con cambio manuale a 5 marce.

    In prova la nuova Smart automatica

    Arriva la potente Ford Focus ST

    TAG:
    Smart
    Fortwo
    Twinamic
    Getrag
    Proxy
    Crosswind Assist