FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Mastergame Play, decimo episodio: da Ghost of Tsushima a PS5, ecco come sarà il futuro dei videogiochi

Sette mesi ricchi di grandi giochi, da Half-Life: Alyx e Doom Eternal al più recente The Last of Us: Parte 2. Ma il bello deve ancora arrivare

Nonostante la diffusione del Covid-19, che ha rallentato (e spesso scombinato) i piani degli sviluppatori di videogames, l'industria videoludica ha sfornato in questa prima metà del 2020 un numero incredibile di produzioni di rilievo. Animal Crossing: New Horizons, Ori and the Will of the Wisps, il sorprendente ritorno di Half-Life con Alyx, ma anche i remake di Resident Evil 3 e Final Fantasy 7, i mondi demoniaci di Doom Eternal e quelli postapocalittici di The Last of Us: Parte 2, vero e proprio spartiacque nel modo di sviluppare racconti nei videogiochi ed emozionare il giocatore. Il bello, se vogliamo, è che siamo solo all'inizio.

Già, perché nel decimo episodio di Mastergame Play, ultimo della prima stagione del nostro programma dedicato ai videogiochi, si punta lo sguardo al futuro: Sony continua ad alzare l'asticella con Marvel's Iron Man VR, che trasporta gli amanti dei fumetti in una realtà virtuale in cui controllare l'alter ego di Tony Stark, e Ghost of Tsushima, un gioco ambientato in un mondo completamente esplorabile che ci riporta nel Giappone ai tempi della prima invasione ddell'esercito mongolo. Da settembre in poi, gli eroi di Marvel's Avengers, il futuro distopico di Cyberpunk 2077, il ritorno di Crash Bandicoot 4 e gli scontri spaziali di Star Wars Squadrons, ci prepareranno al vero pezzo forte di quest'anno: l'arrivo di PlayStation 5 e Xbox Series X.

 

Di questo percorso ricco di sorprese parla Francesco Fossetti, responsabile editoriale di Everyeye.it, che analizza le novità principali di un anno variegato e più che mai eterogeneo, con produzioni di ogni tipo che dimostrano l'incredibile competenza raggiunta dagli sviluppatori alla fine di questa generazione di console. Fossetti analizza l'imminente Ghost of Tsushima, parte di un filone degli open-world che permettono di sviluppare storie e rapporti differenti tra i giocatori e l'ambiente circostante, prima di lasciare la parola a Brian Fleming, co-fondatore del team che ha lavorato all'ultima grande esclusiva per PS4.

 

 

 

Intervistato dalla redazione di Mastergame, Fleming ci parla di come Ghost of Tsushima riesca a immergere il giocatore nel clima del Giappone popolato dai samurai, a dare quel senso di dovere e giustizia spesso riportato nei film di Akira Kurosawa, che hanno ispirato alla creazione di questo nuovo gioco e che spesso sono citati e omaggiati (con tanto di modalità che replica lo stile visivo del regista) all'interno di questa nuova avventura. 

 

Il 2020, come dicevamo, sarà l'anno delle nuove console: in attesa di scoprire quali titoli svelerà Microsoft per la sua Xbox Series X oltre al già noto Halo Infinite, Sony ha già presentato un gran numero di giochi che arriveranno su PlayStation 5: dal ritorno di Spider-Man con l'espansione standalone dedicata a Miles Morales al seguito di Horizon intitolato Forbidden West, senza dimenticare la nuova avventura di Ratchet & Clank e l'atteso Gran Turismo 7. Ce ne parla Marco Saletta, General Manager di Sony Interactive Entertainment Italia, che analizza l'esplosione importante di un medium che continua a trattare tematiche sempre più rilevanti e che grazie alle nuove tecnologie permetterà di vestire i panni di nuovi personaggi o vecchie conoscenze all’interno di mondi nuovi e sempre più belli.

 

The Jackal

 

Del futuro dei videogiochi ci parlano anche Gianluca Fru e Alfredo Felco dei TheJackal, che tra aspettative e speranze raccontano di come la "rivalità" tra i due quando si tratta di videogames abbia creato legami più forti e duraturi nel tempo per quello che è un mezzo di aggregazione senza pari. E di come i videogiochi siano capaci di unire, di far vivere storie fantastiche, di fungere da mezzo culturale o dar spazio a ogni genere di voce ne abbiamo parlato nel corso di questa prima stagione di Mastergame Play: un viaggio in dieci puntate, dagli albori dei primi videogames con Pong a un futuro che si prospetta a dir poco scoppiettante.

 

Se volete approfondire l'argomento, vi lasciamo alle repliche di tutti gli episodi della prima stagione per rivivere con noi questo percorso alla scoperta del medium videoludico.

 

MASTERGAME PLAY: TUTTE LE REPLICHE

 

- Episodio 1: Alla scoperta dei videogiochi
- Episodio 2: Da Pong a PS5: la storia dei videogames
- Episodio 3: Videogiochi e cultura
- Episodio 4: Le produzioni videoludiche made in Italy
- Episodio 5: Il rapporto tra cinema e videogiochi
- Episodio 6: L'importanza delle donne nei videogames
- Episodio 7: Annalisa, The Last of Us 2 e la narrazione
- Episodio 8: I videogiochi come mezzo per unire genitori e figli
- Episodio 9: Videogiochi ed eSports, aggregazione e socializzazione

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali