FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Diventare imprenditrici è impegnativo, ma regala incredibili soddisfazioni"

Romantica, sensibile e buongustaia: è Elisabetta Molino, Amministratore Delegato di Showgroup

Entusiasmo contagioso e una passione sconfinata per il progetto che ha ideato con suo marito: è Elisabetta Molino, Amministratore Delegato di Showgroup, che a Tgcom24 racconta la sua storia.

Elisabetta Molino, Amministratore Delegato di Showgroup

Ciao Elisabetta, siccome sono curiosa entro subito in tema: cosa è “Showgroup”?
Te lo spiego molto volentieri: Showgroup è un portale, nuovo nel suo genere, che si occupa del mondo dello spettacolo. Si tratta di far convergere nello stesso luogo la domanda e l’offerta di artisti, location e operatori del settore per show, feste, eventi privati, eccetera. Insomma, un punto di incontro tra privati e aziende da un lato e artisti dall’altro. Naturalmente privilegiando la vicinanza e quindi con una geolocalizzazione efficace.
 

Mi sembra molto interessante. Come è nato questo progetto?
E’ stata un’idea nata attorno a un tavolo, durante una cena con quello che poi, proprio recentissimamente, è diventato mio marito, Francesco Recco. In effetti, lui lavora già nel mondo dello spettacolo e io in quello dell’organizzazione di eventi. Ci siamo trovati e abbiamo pensato che questo poteva davvero essere uno strumento utile e professionale per tutti quelli che gravitano attorno a questo mondo: tieni conto che noi non applichiamo costi di intermediazione, l'iscrizione è gratuita per tutti, solo chi lo desidera avrà la possibilità di acquistare servizi aggiuntivi personalizzati per ottenere più visibilità e più ingaggi lavorativi. 


Sei giovanissima e già imprenditrice.
Sì, è così. Io ho sempre voluto trovare un’opportunità di lavoro che mi consentisse di viaggiare lavorando, non ho mai ambito a stare sempre e solo dietro una scrivania. La mia idea è di portare il mio PC con me ovunque io sia per poter lavorare da qualsiasi parte del mondo. Proprio per questo, ho sempre cercato un’attività che rispondesse a questa mia esigenza, ma non ero mai riuscita a trovarne una che mi convincesse davvero. Poi finalmente abbiamo pensato a Showgroup e ci siamo accorti subito che mancava uno strumento professionale a tutto tondo che desse da un lato sostegno dal punto di vista della visibilità e reperibilità all'artista, e dall'altro serietà e sicurezza all'utente che si iscrive alla piattaforma per cercare professionisti del mondo dello spettacolo. 
 
Ho visto che tra i testimonial ci sono Ale e Franz, il duo comico milanese reso celebre da Zelig.
Ale e Franz sono cari amici e sono stati loro a crederci per primi e a spronarci ad andare avanti in questo progetto proprio perché, lavorando in questo ambiente, ne conoscono le difficoltà e ne sanno apprezzare i miglioramenti. Non sono stati gli unici comunque: tra i nostri fans, abbiamo anche molti altri comici di Zelig e Colorado e poi aziende importanti e conosciute che hanno deciso di collaborare con noi, appoggiando la nostra iniziativa e dandoci visibilità sui loro spazi. Una bella soddisfazione, lo ammetto.
 
Il tuo entusiasmo e la tua voglia di fare sono tangibili. Se volessi dare un suggerimento alle donne che vogliono diventare imprenditrici?
Il mio consiglio è di non accontentarsi, di metterci tanta passione e tanta grinta. Realizzare qualcosa di proprio, diventare imprenditrici è impegnativo, ma regala incredibili soddisfazioni. Ma una cosa è davvero essenziale: bisogna crederci fino in fondo perché mille persone ci diranno che stiamo sbagliando, che quello che vogliamo fare esiste già oppure che è irrealizzabile. Una volta presa la decisione occorre andare dritte per la nostra strada, raccogliere stimoli e tirare avanti senza fermarsi davanti a ostacoli o difficoltà. Inutile dire che è facile mollare la presa, soprattutto oggi dove esiste già quasi tutto; io credo però che ogni epoca abbia le sue caratteristiche e le sue difficoltà, quindi la nostra non fa eccezione.

Lavoro e famiglia: per una donna così giovane cosa significa?
Innanzitutto, devo dire che per me la famiglia è un valore fondamentale, importantissimo. I miei genitori mi hanno sempre appoggiato, ma dopo che mio papà è mancato, per mia mamma il mio trasferimento a Milano da Udine – dove sono nata e cresciuta - è stato particolarmente doloroso. Per farti un esempio di quanto io tenga allo stare insieme, per me la domenica è la giornata in cui si pranza coi genitori, o con i suoceri ora che sono a Milano, in cui si gioca a carte, si chiacchiera e si beve del buon vino: insomma, la classica domenica in famiglia. Peraltro, mi sono sposata il mese scorso e quindi sono fresca di nozze, ma non ti nascondo che allargare la famiglia è nei nostri progetti. Ho sempre amato i bambini, mi sento naturalmente portata verso di loro e loro lo sono verso di me: bellissimo.
 

Se ti dovessi descrivere…

Ti direi che sono una persona molto dolce e romantica, forse fin troppo romantica. Adoro respirare la magia, quella che ti fa sentire le farfalle nello stomaco.  Ed essendo io una persona molto empatica. cerco sempre di capire il pathos dell'altro. Quando mi sono sposata ho organizzato tutto io personalmente con l’aiuto di mio marito: tutti mi hanno testimoniato che durante la festa quel che più si è percepito è stato l’amore. Sì, abbiamo davvero respirato tanto amore, è stato meraviglioso e magico come lo desideravo. Comunque, se devo descrivermi fino in fondo debbo anche aggiungere che sono una buongustaia, adoro mangiare e sono la soddisfazione di mia suocera, cuoca provetta.

 

Nel tuo armadio cosa non può mancare?
Adoro fare shopping, mi piace tantissimo. Il mio armadio è pieno di scarpe, borse, vestiti: ammetto che forse esagero un po’. Il mio stile è sobrio, mi piace giocare con gli accessori, ma i colori che amo indossare sono il blu, il nero e il bianco. Il mio modello? Audrey Hepburn: il suo tubino nero è davvero un must!
 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali