FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Valigia troppo pesante? Qualche trucco per alleggerirla

È inutile portare con sé tutta la casa: viaggiare leggeri ha molti vantaggi

Valigia troppo pesante? Qualche trucco per alleggerirla<br />
  - foto 1
Istockphoto

Fare la valigia è un’operazione che sono in molti a detestare: quello che la rende sopportabile è giusto il fatto che si tratta di prepararsi a partire per le vacanze.

Ci sono persone capaci di far entrare tutto il necessario in un minuscolo trolley, ma per lo più tendiamo a creare bagagli ingombranti e, soprattutto, pesantissimi e difficoltosi da spostare. Viaggiare leggeri ha invece molti vantaggi: ecco allora qualche suggerimento per far “dimagrire” il nostro bagaglio, rendendolo più pratico e maneggevole.

CHE COSA CI È CONCESSO – Il punto di partenza e un dato di fatto da cui non ci è concesso prescindere è, se viaggiamo in aereo, quanto bagaglio ci è concesso imbarcare con la tariffa del nostro biglietto. Se abbiamo solo il trolley da cabina, ci aspettano scelte dolorose: difficilmente riusciremo a farci stare più di qualche costume da bagno, un pareo, qualche maglietta e pantaloncini, un paio di jeans e una felpa, e un paio di vestitini per la sera. Per fortuna gli abiti estivi sono leggeri e poco ingombranti, ma di certo non potremo portare con noi più di due paia di scarpe e una trousse minimale di cosmetici. Un trucco consiste nell’indossare per il viaggio i vestiti più pesanti e ingombranti. Può essere utile pesare con cura la valigia quando abbiamo finito di prepararla, per non avere brutte sorprese al gate di imbarco: basta metterla sulla bilancia pesapersone di casa e incrociare le dita. Meglio comunque non riempire la valigia fino a farla scoppiare e tenersi qualche etto di margine sul peso massimo consentito.  Se invece abbiamo diritto a una valigia un po’ più grande possiamo concederci di essere più generose, ma sempre senza esagerare.

FACCIAMO UNA LISTA – È utile compilare un elenco di quello che ci serve perché ci eviterà di dimenticare qualche oggetto indispensabile e di portare troppe cose superflue. Calcoliamo quanti outfit ci servono in base al numero dei giorni che trascorriamo lontano da casa e regoliamoci di conseguenza: scegliamo capi che si possano mixare tra loro per moltiplicare il numero dei look senza dover portare con noi tutto l’armadio. Portiamo con noi solo quello che indossiamo volentieri e che è giusto di taglia, senza sperare che i pantaloncini che oggi non si allacciano miracolosamente ci saranno perfetti dopo tre giorni di mare: difficilmente riusciremo a perdere una taglia in così poco tempo. Lo stesso vale per le scarpe: scegliamone un paio o due per la sera e poi puntiamo sulla comodità. Prevediamo invece un cambio più “pesante” nel caso dovessimo trovare cattivo tempo. Conserviamo la nostra lista e infiliamola in valigia: sarà più facile, al momento del ritorno, controllare di non aver dimenticato qualcosa. 

 

VALUTIAMO L’AMBIENTE – Nella scelta del guardaroba da mettere in valigia prendiamo in considerazione l’ambiente nel quale soggiorneremo: se abbiamo prenotato un albergo o un villaggio chic dobbiamo avere con noi qualcosa di elegante da indossare a cena, mentre se soggiorneremo in campeggio, in un ostello o in un appartamento, possiamo permetterci un guardaroba più informale. Portiamo con noi, comunque, un vestito carino, nel quale essere a nostro agio se per una sera abbiamo scelto un locale un po’ più chic. 

GIOCARE D’ANTICIPO – Meglio non rimandare all’ultima sera il momento di fare la valigia: potremmo scoprire che qualcosa ha bisogno della lavanderia quando ormai non c’è più il tempo, oppure che qualcosa deve essere sostituito o, semplicemente, cercato a lungo. Giocando d’anticipo avremo il tempo di ragionare con calma e pensare a che cosa ci serve davvero, scartando ciò che è in più: il nostro bagaglio sarà ben organizzato e più maneggevole. 

 

SCARPE E ACCESSORI – Le scarpe sono sempre un problema, perché sono ingombranti e pesanti. Scegliamone un paio o due da sera, un paio per il giorno e le ciabattine per la spiaggia. Possiamo riservare le sneakers per il viaggio, in modo da alleggerire la valigia. Lo stesso vale per le borse: una da sera, una da giorno (da portare in viaggio) e una da mare, scegliendo un modello facile da piegare e “schiacciare” in valigia. Per i bijoux e i prodotti da makeup, vale quanto detto sopra: pianifichiamo gli outfit e, di conseguenza sapremo subito che cosa ci occorre per completarli. Parlando di cosmetici, ricordiamo che d’estate ci si trucca meno che in inverno: portiamo con noi solo i prodotti che utilizziamo più spesso, scegliendo confezioni piccole. Valutiamo di acquistare sul posto creme solari e shampoo, meglio se in piccolo quantitativo, in modo da poterli abbandonare senza rimpianti al momento della partenza e risparmiarci il loro peso. Meglio anche lasciare a casa anche gli strumenti per l’hair-style: alberghi e villaggi hanno in dotazione un asciugacapelli, ma di piastre liscianti e ferro per i riccioli possiamo fare a meno, puntando su look più naturali.

 

PIEGARE O ARROTOLARE? – Qui esistono due scuole di pensiero: c’è chi mette in valigia i capi dopo averli piegati, mantenendoli il più distesi possibile, e chi li arrotola, in modo da renderli meno ingombranti ed evitare che si sgualciscano. Non resta che provare la tecnica che ci pare più efficace: una buona via di mezzo consiste nel distendere i capi più ingombranti (jeans, felpe, maglie) e arrotolare i capi più leggeri e più delicati. 

 

LIBRI – Se amiamo leggere, la tecnologia può aiutarci a non portare con noi una intera pesantissima biblioteca: può essere venuto il momento di leggere utilizzando un pratico e-reader, un tablet o addirittura il telefonino. 

 

Se nonostante tutto questo la nostra valigia continua a essere pesante e difficile da maneggiare, non ci resta che aprirla e rinunciare senza pietà a quanto che ci sembra meno indispensabile, a cominciare da quello che abbiamo scelto pensando che “nel dubbio, meglio portarlo”.   
 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali