FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Vacanze: cinque dritte per un viaggio perfetto... o quasi!

Non basta la "partenza intelligente": per evitare fastidiose scocciature o perfino qualche danno, occorrono anche prudenza e buon senso 

Vacanze: cinque dritte per un viaggio perfetto... o quasi!  - foto 1
Istockphoto

Vacanze, finalmente! Le abbiamo sognate, programmate e attese per mesi sfogliando il calendario e ora ci siamo: alla fine è arrivato il momento di chiudere le valigie e di partire.

Mettersi in auto verso le località di villeggiatura, che siano al mare, in montagna o al lago, può purtroppo sempre riservare qualche brutta sorpresa: ecco allora cinque semplici regole per cercare di tutelarsi e affrontare il viaggio con la maggior serenità possibile.

 

1 - L'IMPORTANZA DELLA CHECK LIST PRIMA DI METTERTI IN VIAGGIO: quando si sta per partire, tra l'eccitazione per le vacanze e l'ansia della partenza, qualcosa potrebbe essere inevitabilmente trascurato. Per questo motivo, onde affrontare il viaggio in auto nella maggior sicurezza possibile, meglio compilare una check-list prima di mettersi al volante. Per una partenza in sicurezza si può iniziare controllando la pressione delle gomme e della ruota o del ruotino di scorta, naturalmente verificando anche lo stato di usura del battistrada. Se non ci siamo abituati, o non ci facciamo caso, il suggerimento è di verificare comunque che a bordo vi sia tutto ciò che serve: libretto di circolazione, certificato d’assicurazione, carta verde (se ci si reca all’estero), triangolo per la segnalazione di panne, cric e chiave per i bulloni delle ruote, anche se cambiare da soli una gomma può essere un'impresa titanica. Volendo essere pignoli, all’appello non dovrebbero mancare guanti da lavoro, torcia d’illuminazione e kit di lampade di riserva. Infine, meglio fare un controllino ai livelli dell’olio motore, del liquido freni e del liquido di raffreddamento: la sfortuna - si sa! - ci vede benissimo, perciò è meglio abbondare con i controlli, non si sa mai.

 

2 - FAI ATTENZIONE ALLE PREVISIONI METEO: non è pessimismo, ma in questa estate torrida va considerato l'aumento delle grandinate. Quando si è in procinto di partire per le vacanze, la prima cosa, secondo gli esperti di Carglass, leader della riparazione e sostituzione dei cristalli auto, è verificare quali tipi di garanzie accessorie sono state sottoscritte insieme alla RC Auto. La polizza "eventi atmosferici/eventi naturali" copre una grande varietà di eventi naturali e nella maggior parte dei casi anche i danni da grandine, ma non sempre. Utile verificare che questa copertura sia effettivamente compresa nella polizza o se sia il caso di sottoscriverne una apposita tenendo conto del viaggio e del luogo in cui si andrà in ferie.

3 - EVITA IL SOLE COCENTE SULLA VETTURA: si dice che “il sole bacia i belli”, ma non è altrettanto gentile e galante con l’automobile, per cui è buona norma evitare di lasciarla ad arroventarsi per ore sotto i raggi cocenti. Se non c’è possibilità di parcheggiare all’ombra o al coperto, è consigliabile adottare una soluzione che aiuti a mantenere ragionevole la temperatura nell’abitacolo, per esempio l’applicazione di pellicole oscuranti ai finestrini laterali posteriori e al lunotto. Infatti, secondo esperti di Carglass, le pellicole oscuranti sono utili anche come dispositivo di sicurezza perché, in caso di rottura del vetro, evitano che le schegge finiscano all’interno dell’abitacolo. Per ragioni di visibilità e sicurezza, queste pellicole non possono essere applicate al parabrezza, dove quindi si può porre un telo parasole riflettente. Va ricordato, tuttavia, che dopo una lunga esposizione è necessario fare attenzione al parabrezza, specie se sono presenti piccole scheggiature, e non dirigere da subito il getto dell’aria condizionata contro il vetro. Un parabrezza integro, infatti, è in grado di resistere agli sbalzi di temperatura, mentre lo shock termico può allargare piccole crepe o scheggiature non riparate, rendendo indispensabile una sostituzione. 

 

4 - PARCHEGGIARE ALL'OMBRA SI', MA CON PRUDENZA: approfittare dell’ombra degli alberi per parcheggiare non sempre è una buona idea, specie se il riparo è regalato da conifere. Il rischio, infatti, è quello di trovare carrozzeria e vetri fastidiosamente macchiati di resina. Quando si secca, la resina aderisce saldamente alle superfici e provare a liberarsene con sistemi inappropriati è il modo migliore per peggiorare la situazione. Per eliminare le macchie di resina, si possono usare prodotti specifici oppure optare per soluzioni fai-da-te, come l’olio vegetale o l’alcol.

5 - VETRI PULITI E SPAZZOLE IN ORDINE: prima di mettersi in viaggio per le vacanze va controllato il livello del liquido lavavetri, indispensabile per una visibilità ottimale durante il tragitto. Allo stesso modo, va valutata l’usura delle spazzole tergicristallo. Come detto, sempre più spesso nel periodo estivo si verificano violenti acquazzoni che rendono difficoltoso il traffico sulle strade e se questi proseguono per diversi giorni, l'eventualità di farsi trovare impreparati c'è. Qualche intoppo quando ci si mette in viaggio va sempre messo in conto, ma ovviamente è meglio se il rischio è calcolato.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali