FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Le piante che purificano lʼaria in casa

Cinque alleati verdi per un ambiente domestico più sano

Le piante che purificano l'aria in casa

Una casa in cui non mancano le piante, è una casa più accogliente. Ma non solo, le piante da appartamento possono anche aiutarci a vivere in un ambiente più salubre. Perché l'inquinamento non è solo fuori di casa, anzi. Tra le mura domestiche possono, infatti, annidarsi sostanze potenzialmente pericolose e tossiche. La maggior parte di questi composti chimici è emessa sia dalle fonti di gas, sia dal materiale di cui sono spesso fatti i mobili oggi: dal benzene alla formaldeide, diciamo che i nostri polmoni sono messi davvero alla prova. Le piante, in questo caso, funzionano da spugna e vanno ad assorbire e filtrare efficacemente le sostanze nocive.

Ficus - È forse la pianta da appartamento più conosciuta e diffusa. Il ficus è efficace per filtrare, per esempio, la formaldeide. Quest'ultima è emessa sia dal mobilio (in compensato) sia dai tappeti. Inoltre il ficus protegge anche dalle emissioni di benzene, presente pressoché ovunque. Mantenere in salute un ficus richiede una casa luminosa e un'innaffiatura costante. Dunque, non è necessario essere veri e propri pollici verdi ma un minimo di impegno e di cura sono richiesti.

Aloe - Tenere in casa una pianta di aloe è davvero un investimento. Infatti, l'aloe possiede davvero numerose proprietà benefiche per la nostra salute e per il nostro benessere. La foglia dell'aloe contiene un gel e un succo dalle capacità lenitive e cicatrizzanti. Semplicemente spezzando una foglia, infatti, si può porre rimedio a una scottatura domestica in men che non si dica e senza avere una cassetta del pronto soccorso a portata di mano. E anche per purificare l'ambiente, la pianta di aloe vera si dimostra assolutamente efficace soprattutto contro formaldeide e benzene. Anche l'aloe necessita di una buona illuminazione.

Spatifillo - Si tratta di una pianta dal fiore molto bello, somigliante a un giglio. In questo caso, lo spatifillo richiede penombra più che illuminazione diretta. L'efficacia nella purificazione dell'ambiente si espleta soprattutto contro benzene, formaldeide, tricloroetilene, toluene e xilene. Tali sostanze arrivano dai mobili, dai tappeti e dai più comuni detersivi per pulire la casa.

Dracena - L'aspetto è decisamente decorativo, trattandosi di una piccola palma perfetta per essere posizionata in salotto o in camera da letto. La crescita di questa pianta può arrivare anche a diversi metri, perciò è bene che venga sistemata in un ambiente ampio. La dracena funziona nel difenderci da composti come xilene, tricloroetilene e formaldeide. Perfetta quando si decide di ridipingere casa.

Azalea - Per chi ama i fiori e desidera purificare l'aria, l'azalea è la pianta ideale. Rosa fucsia o bianca, l'azalea è ottima per intervenire contro le sostanze più comuni emesse da mobili (compensato) tappeti, schiume e vernici. L'azalea richiede luce ma non calore eccessivo, dunque mai posizionarla vicino ai caloriferi accesi o in cucina.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali