FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Estate in città: quattro idee per divertirsi con i bambini

Spunti per trascorrere la stagione più torrida in città

Estate in città: quattro idee per divertirsi con i bambini

Non tutti possono permettersi le vacanze al mare o in montagna né è così frequente poter soggiornare nei luoghi di villeggiatura tanto a lungo da poter coprire l'intero periodo delle vacanze scolastiche. Dunque, ben vengano i centri estivi dedicati ai più piccoli: qui, infatti, è possibile praticare sport, giocare con i coetanei, stringere nuove amicizie e cimentarsi con tante, nuove attività. Ma, nonostante la presenza dei centri estivi o quando questi ultimi chiudono, restano molti pomeriggi caldi e afosi da trascorrere insieme ai bambini. E, sorpresa, le idee possono non mancare persino in città.

Il parco con i giochi d'acqua - Se il caldo è opprimente, anche il parco può diventare territorio off limits per i più piccoli. Però, è comunque possibile godersi il verde se si prendono le giuste precauzioni. Innanzitutto, è bene scegliere un luogo dove non manchino alberi e ombra. Quindi, no al cortile tutto in cemento rovente. Inoltre, dovrebbe essere accessibile anche una fontanella per potersi rinfrescare, dissetare ma, soprattutto, per riempire i gavettoni con cui i bambini si sfideranno. Per questo, è d'obbligo portare il costume da bagno e anche un cambio per la strada di ritorno.

I musei - In estate, si moltiplicano le proposte tutte dedicate ai bambini in città. E, se si ha la fortuna di risiedere in un comune culturalmente attivo, è vivamente consigliato dare un'occhiata a tutte le iniziative dedicate ai più piccoli. Per esempio, i musei possono diventare luoghi meravigliosi in cui trascorrere inediti pomeriggi estivi. Prima di tutto, si tratta di ambienti freschi ma non gelidi e, in più, la maggior parte delle attività estive (visite guidate, laboratori) è gratuita o a costo ridotto.

Il cinema - La programmazione estiva dei cinema cittadini non accontenta di solito i cinefili adulti ma, a sorpresa, si rivela molto apprezzata dai più piccoli. È proprio in questo periodo dell'anno, infatti, che escono le commedie più divertenti per la famiglia o nuovi cartoni animati. Inoltre, al cinema fa fresco e anche i genitori possono godersi un po' di refrigerio in tutta tranquillità prima di tornare nella canicola estiva.

La piscina fuori porta - In estate, con il clima torrido, le piscine cittadine si affollano e diventano luoghi un po' difficili da vivere con i bambini. Soprattutto se si tratta di bimbi piccoli, infatti, un ambiente caotico non è propriamente indicato e, in un'atmosfera di questo tipo, non si rilasserebbero nemmeno i genitori. Quindi, meglio rifugiarsi in una delle numerose piscine fuori porta. Spesso, i piccoli comuni limitrofi alle grandi città, riservano sorprese inedite riguardo a piscine e centri sportivi: più verde, più spazio, scivoli d'acqua e giochi quasi come nei grandi acquapark (ma a un costo notevolmente ridotto).

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali